Tenta di sedurre una turista,
scoppia la lite e lei sviene

CIVITANOVA - Disavventura per un 66enne che si trovava in discoteca quando ha avvicinato una ucraina di 31 anni, in vacanza nella cittadina costiera. Al momento di uscire la giovane ha rifiutato le sue avances. E' scoppiato un litigio sedato dall'arrivo dei carabinieri
- caricamento letture
ALBA LUNGOMARE SUD

Foto d’archivio

Cerca di approcciare una turista ucraina, ma fraintende le attenzioni della ragazza e finisce in lite con l’arrivo dei carabinieri. Disavventura amorosa per un 66enne di Civitanova che ieri sera, in una discoteca del lungomare sud, ha tentato di avvicinare una bella ragazza di 31 anni in vacanza in città. L’uomo deve però aver frainteso la disponibilità della giovane e credendo di poter tornare a casa accompagnato da lei, all’uscita del locale ha manifestato in maniera più diretta il suo interesse. L’ucraina però ha risposto un secco no e da lì è nata una lite piuttosto animata. Erano le 4.30. Visti i toni accesi sono dovuti intervenire anche i carabinieri per ricostruire quanto accaduto. La giovane donna era ubriaca e mentre i carabinieri cercavano di capire cosa fosse successo, è svenuta a terra. Per qualche minuti ha perso i sensi. Subito è stata allertata anche la Croce verde che ha trasportato la donna al pronto soccorso per accertamenti.

(l . b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X