Furti e inseguimenti nella notte

IN FUGA - Due malviventi dopo aver fallito un colpo a Caldarola hanno rubato una vettura a Belforte per poi colpire in un bar di Tolentino. Scappati verso l'Umbria hanno abbandonato la vettura a Colfiorito
- caricamento letture
Foto d'archivio

Foto d’archivio

 

Notte di furti e inseguimenti tra Tolentino, Caldarola, Belforte e Foligno. Tutto è cominciato alle 22 di ieri quando due malviventi sono giunti a bordo di un’Audi A3 s3 nella zona artigianale di Caldarola (leggi l’articolo).

Lì volevano mettere a segno un furto in una ditta ma alcuni residenti si sono accorti della loro presenza e si sono messi ad urlare. I banditi sono scappati in mezzo alle campagne lasciando l’auto sul posto, poi ritrovata dai carabinieri della stazione di Caldarola. I malviventi, secondo quanto emerge, da Caldarola hanno raggiunto Belforte.

nfd

L’Audi A3 sport

Lì hanno rubato una utilitaria, una Fiat Palio, che poi hanno usato per raggiungere Tolentino. Nonostante i tanti carabinieri che li stavano cercando, i malviventi hanno colpito nell’abitazione del titolare del bar Le Grazie, che si trova sopra al locale. I malviventi una volta entrati (si sono arrampicati lungo il tubo del gas) hanno rubato denaro, un computer portatile e diverse stecche di sigarette per un valore complessivo di 6mila euro. I ladri hanno deciso di lasciare la zona e si sono diretti verso l’Umbria. Giunti a Colfiorito però i due malviventi hanno dovuto abbandonare la Fiat Palio rubata a Belforte e sono fuggiti a piedi. Sulla vettura i carabinieri hanno ritrovato la merce rubata al bar di Tolentino. Le ricerche dei due malviventi proseguono.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X