“Libri in testa”:
in parrucchieria spunta una biblioteca

MACERATA - L'idea di Cna: rendere piacevole l'attesa e il servizio nei centri estetici o nei saloni di accociatori fornendo libri di ogni genere che saranno messi a disposizione dai titolari o dalle donazioni dei clienti
- caricamento letture
LIBRI IN TESTA

La presentazione del progetto in Comune a destra il presidente della Cna Giorgio Ligliani e l’assessore alla Cultura Stefania Monteverde

Allestire una piccola biblioteca nelle parrucchierie, centri estetici o nei saloni di acconciatoti. Cna Macerata lancia il progetto “Libri in Testa”. Patrocinato dal Comune di  Macerata e avviato nei mesi scorsi dalla Cna di Ancona ha trovato successo espandendosi in tutta la Regione. «I libri sono uno strumento di crescita fondamentale, una biblioteca può essere ovunque e ogni spazio può ospitarli», così l’assessore alla Cultura di Macerata Stefania Monteverde ha presentato il progetto affiancata dal presidente provinciale della Cna Giorgio Ligliani, dalla presidente del settore Benessere e Sanità di Cna Macerata Daniela Medei, oltre alla funzionaria Federica Carosi e all’artigiana, tra gli aderenti all’iniziativa, Loretta Genangeli. «Intendiamo ringraziare l’amministrazione per la grande disponibilità e anche le  imprese che hanno voluto aderire, per la loro  intraprendenza e la voglia di offrire un servizio in più e diverso alla propria clientela», ha dichiarato il presidente Ligliani. «Il salone di acconciatura e il centro estetico sono attività in costante aggiornamento al passo con l’evolvere dei costumi, delle abitudini e delle necessità dei consumatori – ha spiegato Carosi – Nelle botteghe aderenti al progetto Libri in testa, che al momento sono 9 tra Macerata, Cingoli, Porto Recanati e Civitanova i clienti possono usufruire di ogni genere da leggere in salone durante l’attesa e il servizio o da prendere in prestito per ultimare la lettura. Unico onere è riportare il libro al negozio una volta terminato ed eventualmente donare anche altri libri, romanzi, saggi, poesie da mettere a disposizione». Obiettivo della Cna, che alle imprese aderenti fornirà un etichetta per identificare l’esercizio e ai clienti un segnalibro, è lavorare su un concetto di benessere a 360 gradi, con al centro la bellezza estetica ma anche quella interiore, stimolata dalla lettura.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X