Iniziano i lavori allo stadio di Matelica

Iniziato il restyling all’impianto sul quale sarà realizzato il sintetico
- caricamento letture
Il presidete Mauro Canil col vice Carlo Dolce

Il presidete Mauro Canil col vice Carlo Dolce

 

di Sara Santacchi

Compleanno con inaugurazione dei lavori allo stadio Comunale di Matelica per il presidente del sodalizio biancorosso Mauro Canil che oggi pomeriggio ha potuto festeggiare vedendo finalmente all’opera le ruspe. E’ iniziato il restyling all’impianto sul quale sarà realizzato il sintetico al posto del campo in erba e sorgeranno nuove strutture che ospiteranno spogliatoi, sala multiuso, magazzino, una nuova sala stampa e conferenze. Lavori che termineranno per l’inizio del campionato di serie D mentre il termine per quelli alla nuova struttura è previsto per fine anno. Insomma una giornata di festeggiamenti a 360 gradi per Canil che ha ringraziato innanzitutto il vice presidente Carlo Dolce: “A lui va un riconoscimento doveroso perché si è speso tantissimo e pur lavorando dietro le quinte il suo apporto è stato fondamentale. Matelica sta crescendo e diventando una società davvero strutturata. Oltre a Carlo, Roberto (Chiavari ndr) è una figura fondamentale per noi, che sta lavorando intensamente sotto tanti aspetti primo tra tutti quello riguardante il settore giovanile. Un grazie poi va a tutti voi perché se fossi solo non riuscirei a fare nulla”. Presente anche tutta la dirigenza del settore giovanile. Un progetto per il quale è previsto un impegno economico di 800 mila euro voluto soprattutto per la riorganizzazione del settore giovanile. “L’impianto ospiterà tutte le squadre del vivaio. L’intervento programmato è pensato soprattutto per i nostri giovani e con l’inizio dei lavori prende forma concretamente il rilancio forte del nostro settore giovanile per il quale strutture adeguate, in grado di rispondere alle esigenze di oltre 350 atleti sono una condizione indispensabile affinché ciò possa avvenire” ha detto Canil. Proprio sul settore giovanile si è soffermato il dg Chiavari: “Le strutture sono concepite prima di tutto per agevolare e migliorare la crescita del vivaio stesso. Stiamo procedendo a un ringiovanimento tecnico che possa da guardare da qui ai prossimi 5 anni così da dare continuità al lavoro svolto dai ragazzini fino ad arrivare a ridosso della prima squadra. L’obiettivo – ha detto Chiavari – è di preparare ragazzi a Matelica che siano prima di tutto uomini e poi per le proprie capacità calciatori. Siamo in dirittura d’arrivo con modifiche e novità e a giorni saranno ufficializzate, con l’obiettivo di migliorarci sempre”. Le strutture sono concepite prima di tutto per agevolare e migliorare la crescita del vivaio stesso.

Inaugurazione lavori stadio Comunale (3)

L’inizio dei lavori



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =