Fuggono in scooter,
inseguimento da brividi

MACERATA - Due giovani in sella ad un motorino dopo essere scappati all'alt della polizia in corso Cairoli hanno finito la loro corsa schiantandosi contro un'auto a Sambucheto di Montecassiano. Sul conducente pendeva il decreto di rimpatrio emesso dal questore
- caricamento letture
Foto d'archivio

Foto d’archivio

 

Saltano l’alt e fuggono in scooter, scatta l’inseguimento. Due giovani in sella ad un motorino Piaggio ieri pomeriggio sono scappati quando una pattuglia della squadra mobile ha intimato loro di fermarsi, in corso Cairoli, a Macerata. Lo stesso motorino era già fuggito nei giorni precedenti alla polizia municipale. I poliziotti sono saltati in auto e, accese le sirene hanno inseguito i due sullo scooter. L’inseguimento è continuato in via Pace. Fatta tutta la via i due sul motorino hanno svoltato a sinistra e poi sono scesi verso contrada Acquesalate e hanno raggiunto Sambucheto di Montecassiano. Lì hanno imboccato via Gigli dove si è concluso l’inseguimento. I due in sella allo scooter si sono schiantati contro un’auto in sosta e sono caduti. I poliziotti hanno identificato il conducente, un 37enne già noto alla polizia e il passeggero, 30 anni, pure lui conosciuto alle forze dell’ordine. Nel cadere a terra il 30enne ha riportato una ferita ad un braccio. Sul posto sono intervenuti il 118 e due pattuglie dell’ufficio prevenzione generale e una della polizia stradale. Al 37enne è stato notificato il decreto di rimpatrio con foglio di via obbligatorio dal comune di Macerata che era stato emesso il primo giugno dal questore.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X