Al volante dopo sbronza da record,
inseguito dalla polizia sfonda una vetrina

ALCOL - Un maceratese di 44 anni nelle prime ore del mattino è fuggito ad un controllo a San Benedetto e dopo alcuni minuti si è schiantato in un negozio: patente ritirata, auto sequestrata e denuncia per resistenza
- caricamento letture

alcol volante

 

Ubriaco al volante fugge alla polizia, dopo un inseguimento si schianta dentro una vetrina e viene denunciato. Protagonista un maceratese di 44 anni che vive a San Benedetto. L’uomo alle 2,40 di questa mattina si trovava al volante della sua auto, una Dacia Duster, e stava percorrendo via dei Laureati, a San Benedetto. Gli agenti di una pattuglia delle volanti del commissariato di San Benedetto hanno notato l’uomo e deciso di fermarlo. Il 44enne però, invece di arrestarsi, ha dato gas. La polizia ha acceso le sirene ed è iniziato un inseguimento che da via dei Laureati si è spostato nella zona Sentina di Porto D’Ascoli ed è proseguito sulla sopraelevata in direzione del centro di San Benedetto. Il conducente della Dacia ha imboccato l’uscita di via Scarlatti in direzione sud. Fatto un pezzo di strada l’uomo è giunto all’incrocio con via Del Mare, ha saltato lo stop e però è andato dritto finendo nella vetrina di un negozio che si trova al civico 186 di via Del Mare. Gli agenti a quel punto hanno fermato il conducente e, atteso l’arrivo di una pattuglia della polizia stradale con l’etilometro, lo hanno sottoposto all’alcoltest. Alle 2,49 il tasso di alcol nel sangue del 44enne era di 2,23 grammi per litro. Che significa oltre 4 volte il limite consentito (0,5 grammi per litro). Per il 44enne, che si è scusato per l’accaduto, c’è stato il ritiro della patente, il sequestro dell’auto e la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X