Musica troppo alta al Venanzetti,
interviene la polizia

MACERATA - Gli agenti delle volanti sono intervenuti dopo che era scattato l'allarme di un negozio vicino. Presenti circa 300 persone
- caricamento letture
il Caffè Venanzetti

Il Caffè Venanzetti

 

Musica a tutto volume al caffè Venanzetti, nel centro storico di Macerata: scatta l’antifurto di un negozio e interviene la polizia. Già da diversi giorni alla questura sono arrivate segnalazioni sul fatto che ci fosse troppo rumore. E nella serata tra ieri e giovedì le volanti della questura, dirette dal commissario capo Sandro Tommasi, sono intervenute durante una serata universitaria super affollata al caffè Venanzetti. Era passata mezzanotte e i poliziotti, giunti al locale, hanno accertato che in effetti la musica era decisamente troppo alta.

Sandro Tommasi, dirigente delle volanti e dell'Ufficio prevenzione crimine della questura

Sandro Tommasi, dirigente delle volanti e dell’Ufficio prevenzione crimine della questura

Tanto da essere sentita a oltre cinquanta metri di distanza. La serata era animata da un corpo di ballo e la cosa aveva fatto sì che il volume della serata si alzasse un po’ troppo. I poliziotti, accertato che il volume della musica era troppo alto e poteva disturbare il riposo dei residenti, hanno disposto l’interruzione della musica. Per le circa 300 persone che a quell’ora erano presenti al locale la serata è finita lì. Inoltre la polizia sta vagliando la posizione dei titolari per gli accertamenti del caso.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X