Fuori dal coma il ciclista 16enne,
il papà: “Miglioramento costante”

TREIA - Si è ripreso il giovane rimasto gravemente ferito in un incidente avvenuto a metà maggio. "La prima cosa che ci ha chiesto era dove si trovasse"
- caricamento letture
Una immagine del giovane ciclista

Una immagine del giovane ciclista

 

«Mio figlio si è risvegliato completamente da alcuni giorni, il recupero è lento ma costante. Siamo fiduciosi. Speriamo che lui non demorda e tutto vada bene». Così il papà del ciclista sedicenne di Treia che aveva avuto un terribile incidente in bici lo scorso 17 maggio (leggi l’articolo). Il minorenne a causa delle lesioni riportate (lo aveva travolto un’auto che stava sorpassando una colonna di vetture) è rimasto in coma farmacologico per diversi giorni. Poi i medici avevano iniziato a risvegliarlo (leggi l’articolo). Nel frattempo sono state centinaia le persone che hanno contattato i suoi familiari per manifestare la loro vicinanza al 16enne. «Siamo soddisfatti da come si sta evolvendo la cosa, da come si era presentata e come è adesso – continua il papà del 16enne –. Le operazioni di risveglio sono iniziate una settimana fa. Da quattro giorni vediamo un costante miglioramento. Quando si è svegliato ha chiesto: “Dove sono?”. La prima cosa che ha voluto sapere è come mai si trovasse in ospedale. Non ricorda nulla dell’incidente». Nei giorni in cui il 16enne si risvegliava dal coma si è concluso il Giro d’Italia con la vittoria di Nibali, «gli abbiamo fatto leggere la notizia sul giornale» dice il papà. Il giovane ciclista resta ricoverato al reparto di Rianimazione dell’ospedale di Torrette di Ancona. Si trova lì da quando è avvenuto l’incidente. Quel giorno si stava allenando con i compagni di strada. Era rimasto attardato per una necessità e stava raggiungendo i compagni quando un’auto gli è piombata addosso dopo aver superato una serie di veicoli che si erano fermati per consentire al 16enne di svoltare dalla corsia direzione monti, sulla quale si trovava, in quella direzione mare dove lo attendevano i suoi compagni.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =