Farmacista scomparso,
trovato morto a Treia

DRAMMA - Adriano Machella era sparito da sabato, il corpo senza vita del 59enne è stato trovato carbonizzato questa sera in località Grotta di Santa Sperandia, al confine tra Treia e Cingoli. Si è trattato di un suicidio, l'uomo ha utilizzato della benzina per darsi fuoco. Sul posto i carabinieri. Non sono stati trovati biglietti per spiegare il gesto
- caricamento letture
Il sopralluogo dei carabinieri sul luogo del ritrovamento di Machella

Il sopralluogo dei carabinieri sul luogo del ritrovamento di Machella

 

Adriano Machella

Adriano Machella

di Gianluca Ginella

(Foto di Andrea Petinari)

Una fine drammatica: il corpo del farmacista Adriano Machella, maceratese di 59 anni, è stato trovato questa sera in una zona impervia nella zona di Grotta di Santa Sperandia, tra i comuni di Cingoli e di Treia. Il corpo era carbonizzato. Secondo quanto accertato dai carabinieri si tratta di un suicidio. Non sono stati trovati biglietti per spiegare il gesto. La morte, secondo i primi accertamenti del medico legale dovrebbe risalire a 24 ore prima del rinvenimento del corpo.  

Dopo cinque giorni da quando si è allontanato da casa senza dare più notizie si è conclusa nel più drammatico dei modi la vicenda del farmacista Adriano Machella. Il corpo senza vita dell’uomo è stato trovato intorno alle 19,30 di questa sera in mezzo alla vegetazione, lungo una stradina sterrata che da San Lorenzo di Treia, raggiunge la zona di Grotta di Santa Sperandia, che si trova al confine tra Treia e Cingoli. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Macerata e del Reparto operativo di Macerata e della pg della procura per svolgere gli accertamenti del caso e chiarire le cause della morte.

morte machella 2

Il corpo del farmacista, a lungo cercato nella zona dell’Abbadia di Fiastra, luogo che Machella amava frequentare, era in mezzo a delle sterpaglie. Completamente carbonizzato. Lo hanno trovato i carabinieri della stazione di Treia. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, Machella si sarebbe tolto la vita dandosi fuoco. L’auto del 59enne, una Fiat Punto di colore grigio, è stata ritrovata dai carabinieri lungo la stradina sterrata. Poco lontano, all’interno di un boschetto c’era il corpo senza vita di Machella. Lì i miliari hanno trovato anche una tanica di benzina, quella usata dal 59enne per togliersi la vita. Sul posto intorno alle 22 è arrivato il medico legale Antonio Tombolini. Secondo gli accertamenti svolti la morte di Machella risalirebbe a ieri, nell’arco di 24 ore dal rinvenimento del corpo. Cosa che significa che per diversi giorni il farmacista ha vagato, prima di togliersi la vita. Machella, che non era sposato, era uscito di casa sabato a bordo della Fiat Punto. Quanto si è allontanato era in tuta. Particolare che aveva fatto pensare avesse deciso di recarsi all’Abbadia di Fiastra. Il farmacista da tempo non riusciva a trovare un lavoro stabile, nonostante fosse un professionista stimato dai colleghi e sempre attento alle novità della sua professione.

(Servizio aggiornato alle 00,15)

L'auto di Adriano Machella

L’auto di Adriano Machella

img-20160526-wa0021.jpg

img-20160526-wa0022.jpg

img-20160526-wa0023.jpg

img-20160526-wa0024.jpg

img-20160526-wa0019.jpg

img-20160526-wa0018.jpg

morte machella 5

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X