Il Pd cittadino nei quartieri
“per ascoltare e raccontare”

MACERATA - Assessori, consiglieri e membri del direttivo fissano incontri con i cittadini da ripetere tutti gli anni. Micozzi: "Rispondiamo a chi dice che usciamo solo per chiedere i voti"
- caricamento letture
Paolo Micozzi_Foto LB

Paolo Micozzi

di Gabriele Censi

Parte da un’autocritica la presentazione della campagna di ascolto del Partito Democratico di  Macerata. Il segretario Paolo Micozzi riconosce: “Negli anni trascorsi siamo stati presenti solo per le campagne elettorali, vogliamo invertire questa tendenza e dare un segnale nuovo. Abbiamo formato un gruppo di lavoro (leggi l’articolo) e ci presentiamo ai cittadini ad un anno dalle elezioni per ascoltare le criticità, per parlare del lavoro svolto e degli obiettivi da raggiungere”. Dodici incontri da svolgere entro la fine dell’anno iniziati la scorsa settimana a Collevario. Domani appuntamento al teatrino di Villa Potenza alle 21, venerdì 27 al rione Marche, poi due date da definire a giugno.

Alessia Scoccianti_Foto LB

Alessia Scoccianti

“Abbiamo fatto fino ad ora un lavoro di semina – continua Micozzi – che non ha ancora l’adeguata visibilità, ma siamo gli unici come partito a svolgere questa funzione e ripeteremo gli incontri ogni anno fino a fine mandato”. Marco Leopardi aggiunge: “Ci mettiamo in conttato con il territorio per vedere quello che si può fare con risorse che sappiamo essere limitate, il Pd è un filtro tra amministrazione e cittadini. Dobbiamo allargare la partecipazione soprattutto ai giovani, sul voto giovanile siamo carenti”. “Sappiamo bene che in queste situazioni si parla principalmente dei problemi del quartiere – dice Alessia Scoccianti – ma noi abbiamo il compito di spiegare cosa abbiamo fatto e ricevere suggerimenti”. Stefano Di Pietro ricorda anche il tavolo di raccolta firme per la campagna referendaria sul sì alla riforma costituzionale: “Saremo accanto a quelli del no, dove tra i promotori c’è anche l’Anpi ma non tutti gli iscritti sono con loro. Ai cittadini serve un interlocutore che spieghi le cose altrimenti con il partito liquido siamo solo un comitato elettorale”

Scoccianti_Micozzi_Leopardi_Foto LB

Alessia Scoccianti, Paola Micozzi e Marco Leopardi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X