Impresa Basket Recanati:
batte Virtus Roma e resta in A2

PLAY OUT - I gialloblu si impongono 90 a 76 in gara quattro della serie e mantengono la categoria
- caricamento letture
Lenzelle Smith, 28 punti in gara quattro

Lenzelle Smith, 28 punti in gara quattro

 

Cuore, carattere, grinta e determinazione. Nel nome dei suoi valori, quelli che l’hanno accompagnato per tutta la stagione, il Basket Recanati compie l’impresa e si guadagna la permanenza nella serie A2. I gialloblu di coach Sacco hanno raggiunto il traguardo ieri sera, battendo la Virtus Acea Roma 90 a 76 in gara quattro della serie play out giocata al PalaSavelli che, dall’anno prossimo, sarà teatro di tutti gli incontri casalinghi della formazione leopardiana. Persa la prima sfida a Roma, i leopardiani hanno saputo mantenere la lucidità e affrontare le successive partite con quella convinzione nei propri mezzi che, alla fine, ha fatto la differenza. Nel match di ieri, di fronte a circa 1500 spettatori, i ragazzi di coach Sacco hanno approcciato alla grande la contesa –  trascinati da un grande capitan Pierini (16 punti) e da uno Smith praticamente incontenibile, quasi infallibile dalla lunga distanza (28 i punti a referto a fine gara)- arrivando all’intervallo lungo sul più 19. La Virtus Acea Roma ha poi saputo reagire, ricucendo lo strappo sino al meno quattro nel corso dell’ultimo periodo, ma è stato ancora Smith a mettere la parola fine alle speranze capitoline regalando ai gialloblu un successo più che meritato.

Il tabellino:

Basket Recanati – Virtus Acea Roma 90-76 (26-17, 29-19, 21-25, 24-15)

Basket Recanati: Casini 8, Pierini 16, Nwokoye ne, Traini 7, Procacci 14, Bonessio ne, Allodi 2, Amorese ne, Maspero 5, Lawson 10, Smith 28. All.: Sacco
Virtus Acea Roma: Olasewere 23, Meini 10, Maresca 8, Leonzio, Callahan 11, Flamini 7, Benetti, Voskuil 13, Casagrande 4, Bonfiglio. All.: Esposito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X