Pubblicità verso l’autostrada,
multate cinque attività

CIVITANOVA - Partite le prime sanzioni per i negozi non in regola con l'articolo del codice della strada. Ventimila euro di multe complessive fatte dalla polizia municipale. Solo il Mercatone Uno e il Globo hanno coperto i pannelli
- caricamento letture
Le insegne del Mercatone Uno e del Globo coperte

Le insegne del Mercatone Uno e del Globo coperte

 

Insegne visibili dall’autostrada, già multate cinque attività per quasi 20mila euro. La polizia municipale ha iniziato ad applicare l’articolo 23 del codice della strada per alcune grandi aziende nazionali che hanno trasgredito alla legge. La società Autostrade per l’Italia ha chiesto tramite la Direzione 7° tronco ad alcune aziende della zona commerciale di adeguarsi alla normativa (leggi l’articolo). Oltre a Ecomercatone, Brico Io, Vulcangas, Mercatone Uno e Simonetti, erano già stati contattati anche Pittarosso, Globo ed Oviesse. Secondo il codice della strada infatti è vietata qualsiasi forma di pubblicità lungo e in vista degli itinerari internazionali, delle autostrade e delle strade extraurbane principali e relativi accessi. Il divieto è limitato a quelle insegne apposte non sull’ingresso principale dell’attività che invece è autorizzata. La normativa vieta di fatto l’utilizzo di insegne pubblicitarie orientate verso l’autostrada se esiste già un’insegna all’ingresso principale con il logo dell’attività. Qualora invece l’unico ingresso dell’azienda o negozio si affacci sull’autostrada e non vi siano altre insegne, allora è possibile pubblicizzare la propria attività. La normativa dunque salvaguardia la possibilità di pubblicizzare la propria attività con un’insegna, ma sanziona l’abuso ovvero quando il marchio è sovraesposto e guarda verso l’A14 come forma di pubblicità. Cinque le aziende multate. In regola il Mercatone Uno che ha provveduto all’oscuramento della targa e il Globo. Salata la sanzione che arriva a 4.700 euro per ogni trasgressore.

(l. b.)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X