Insegne pubblicitarie visibili dall’A14, chiesta la rimozione a 5 attività

CIVITANOVA - Autostrade per l'Italia ha mandato una diffida a Mercatone Uno, Brico Io, Ecomercatone, Vulcangas e Simonetti. Hanno 20 giorni di tempo
- caricamento letture
insegne

La visuale dall’autostrada

 

Cattura-1-400x213

Il tratto sull’autostrada di Civitanova

 

Via le insegne pubblicitarie visibili dall’autostrada A 14 nel tratto che interessa Civitanova. Cinque attività commerciali dovranno oscurare l’immagine e il logo dai pannelli se rivolti verso il traffico veloce. La comunicazione è arrivata a Mercatone Uno, Brico Io, Ecomercatone, Vulcangas e Simonetti. Le scritte sono ben visibili anche in autostrada e la società Autostrade per l’Italia ha inviato alle aziende la richiesta di rimozione delle loro insegne. Tutte le attività si trovano nella zona commerciale, in prossimità dell’uscita del casello civitanovese. La diffida è stata comunicata alle ditte dalla Direzione 7° Tronco e  inviata per conoscenza anche a Comune, polizia municipale e polizia stradale di Porto San Giorgio. La richiesta nasce dall’osservanza dell’articolo 23 del nuovo codice della strada che disciplina la pubblicità. Le aziende hanno tempo 20 giorni per coprire le insegne. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X