Acquista auto usata con 70mila chilometri
poi scopre che ne aveva il triplo

RECANATI - Truffato un uomo dopo l'acquisto fatto su internet. Aveva pagato una Passat 10mila euro ma al primo tagliando ha scoperto che aveva fatto molta più strada da quella dichiarata dal proprietario che aveva riportato indietro il contachilometri. Denunciato dai carabinieri il venditore
- caricamento letture

truffaonline

 

Pensava di aver fatto un affare, comprando su internet un’auto usata con pochi chilometri a 10mila euro. Ma il veicolo, fatto poi il tagliando, ne aveva in realtà 200mila di chilometri. Truffato un recanatese. L’uomo aveva scelto una Volkswagen Passat con un ottimo rapporto qualità prezzo. Il mezzo, per 70mila chilometri, costava poco più di 10mila euro. Ad attuare la truffa un uomo di Bergamo. I due hanno concluso la vendita regolarmente, con tanto di regolare passaggio di proprietà, ma al momento di effettuare il primo tagliando il nuovo proprietario si è accorto grazie al conteggio del computer della Volkswagen che l’automobile appena comprata aveva ben più dei 70mila chilometri dichiarati, ma aveva già viaggiato in lungo e in largo per 200mila chilometri. Il precedente proprietario infatti aveva riportato indietro il contachilometri prima di vendere l’auto e mettere l’annuncio online. L’uomo, un italiano residente a Bergamo, è stato denunciato dai carabinieri per truffa in commercio.

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X