Lube a Perugia per il riscatto

VOLLEY - Gli uomini di Blengini in campo domani, martedì, al PalaEvangelisti (inizio 20,15) per gara 2 della semifinale scudetto. Dopo il ko patito all'Eurosuole Forum, i biancorossi devono vincere per rimettere in equilibrio la serie
- caricamento letture
La Lube cerca il riscatto a Perugia dopo il ko in gara 1 della semifinale scudetto

La Lube, dopo il ko in gara 1 della semifinale scudetto, cerca la rivincita a Perugia

 

E’ già il momento di pensare a gara 2 di semifinale per la Lube. Domani, martedì (20,15 diretta Rai Sport 1) gli uomini di Blengini scendono in campo al PalaEvanglisti di Perugia per affrontare la Sir Safety Conad nella seconda sfida della serie (arbitri Sandro La Micela di Trento e Giorgio Gnani di Ferrara). Una partita che riveste già un’importanza fondamentale per Miljkovic e compagni, chiamati a recuperare la sconfitta accusata al tie break in gara 1 sabato scorso (leggi l’articolo) per rimettere subito sui binari della parità la semifinale (si gioca al meglio delle 5 gare). Si prevede un’altra battaglia dopo quella senza esclusione di colpi del primo match, in un palasport che si annuncia tutto esaurito. Biancorossi che, naturalmente, non saranno soli al PalaEvangelisti: a sostenerli circa 150 tifosi in arrivo dalle Marche nonostante la gara serale in giorno lavorativo. I precedenti sono favorevoli ai cucinieri: settima gara per la Lube contro la Sir Safety in trasferta, finora 4 vittorie (le ultime tre consecutive) su 6 partite giocare. Sarà la sfida numero 15 in generale con Perugia, con 10 vittorie Lube contro 4 degli umbri. Oggi l’ultimo allenamento all’Eurosuole Forum di Civitanova, prima della partenza per l’Umbria dove domattina i biancorossi terranno la consueta seduta di tecnica pre-partita.

Osmany Juantorena

Osmany Juantorena

«Andiamo a Perugia, ovviamente, con l’obiettivo di fare nostra gara 2 – dice lo schiacciatore Osmany Juantorena – Rispetto alla prima gara di questa serie di semifinale dobbiamo essere più cinici e aggressivi nei momenti più caldi e delicati della partita. E soprattutto pensare a mettere in campo il nostro consueto gioco, quella pallavolo che abbiamo fatto vedere in tante occasioni in questa stagione». Il giocatore italo cubano della Lube sottolinea: «Seguendo questa strada, potremo avere la meglio su Perugia in questa sfida, senza dimenticare che affrontiamo una squadra molto forte e che non molla, come abbiamo potuto vedere in gara 1. Inoltre, vincere è fondamentale anche per preparaci al meglio per la Final Four di Champions League che ci attende italo-cubano della Cucine Lube Banca Marche Civitanova nel prossimo weekend. Ma ora testa e concentrazione sono solo sul match del PalaEvangelisti di domani».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X