Legittima difesa
Idv lancia raccolta firme a Macerata

I cittadini interessati a sottoscrivere la proposta di legge presentata in Cassazione possono andare in Comune. Il segretario nazionale Ignazio Messina: "All'interno della propria casa o del proprio negozio, ciascuno può difendersi come vuole"
- caricamento letture
Ignazio Mesina

Ignazio Messina segretario nazionale Idv

Prende il via anche a Macerata la raccolta firme a sostegno della proposta di legge popolare sulla legittima difesa e l’inviolabilità del domicilio. La proposta presentata in Cassazione dall’Idv può essere sottoscritta dai cittadini in Comune, dove sono disponibili i moduli. «Bisogna rispondere più efficacemente alla crescente domanda di sicurezza che proviene dai nostri territori – ha detto Ignazio Messina segretario nazionale dell’Idv –  In particolare il fenomeno dei furti in abitazione è sempre più preoccupante, e noi di Idv riteniamo che, all’interno della propria casa o del proprio negozio, ciascuno debba essere libero di difendere se stesso, i propri cari e i propri beni come vuole. In più, nella nostra proposta di legge chiediamo la rimozione della fattispecie normativa che permette all’aggressore di trasformarsi in vittima. Al ladro che s’introduce in casa nostra, infatti, è attualmente consentito chiedere in certi casi il risarcimento del danno. Una beffa a cui diciamo no».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X