Controlli alla Quadrilatero,
la Forestale indaga dopo un allagamento

SERRAVALLE DI CHIENTI - Un affluente del fiume Chienti era straripato su di una strada comunale e sui terreni dopo un temporale, l'ipotesi è che non siano stati eseguiti correttamente i lavori di ripristino dell'alveo
- caricamento letture

corpo forestale

 

Controlli sui lavori della Quadrilatero, fosso allaga strada comunale e campagne: le opere per il ripristino dell’alveo finiscono in procura. Il Corpo forestale del comando di Serravalle ha riscontrato presunte irregolarità che ora sono al vaglio della magistratura. Gli uomini della Forestale nei giorni scorsi si erano occupati di verificare le opere di ripristino ambientale che sono di contorno alla realizzazione della Quadrilatero, la via veloce che dovrà collegare Marche e Umbria. Sotto la lente è finito l’alveo di un corso d’acqua che attraversa il centro di Serravalle di Chienti. Si tratta del fosso Vallesina, un affluente del fiume Chienti, che dopo un forte temporale è straripato allagando la strada comunale e alcuni terreni. L’acqua era arrivata vicino alle abitazioni. La Forestale ha svolto indagini e inviato alla procura una comunicazione di reato: l’ipotesi è che ci sarebbero state irregolarità nelle opere di ripristino dell’alveo e questo avrebbe comportato gli allagamenti. Dal 2009, anno in cui si erano aperti i cantieri della Quadrilatero, il Corpo forestale controlla la regolarità dei lavori. In precedenza erano già state segnalate irregolarità che andavano da violazioni paesaggistiche e ambientali (con l’accertamento della realizzazione di strade di cantiere abusive) a violazioni delle norme sull’inquinamento delle acque, alla gestione dei fanghi di lavorazione, allo smaltimento dei rifiuti e delle terre e rocce di scavo.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X