A tutto gas su un’auto rubata,
fugge all’alt e sfiora un agente

CIVITANOVA - Sabato notte la polizia stradale ha tentato di fermare una Fiat Grande Punto che procedeva ad alta velocità. Il conducente è riuscito a scappare urtando la paletta di un poliziotto che gli ha intimato di fermarsi. In provincia altre 13 sanzioni per guida in stato di ebbrezza e 20 per infrazioni varie
- caricamento letture
Foto d'archivio

Foto d’archivio

 

Sfreccia nel centro di Civitanova a bordo di un’auto rubata e nella fuga urta la paletta di un agente della polizia stradale. Si indaga per risalire al colpevole. Nella notte tra il 27 e il 28 febbraio, lungo la strada statale 16, nel centro urbano della città costiera, i polizziotti della stradale hanno notato una Fiat Grande Punto che correva a forte velocità, sorpassando in maniera estremamente pericolosa gli altri veicoli. Esposto l’alt non solo la vettura non ha accennato a fermarsi ma ha rischiato di investire uno degli operatori colpendolo sulla paletta. In questo modo il conducente si è dato alla fuga, imboccando una via laterale del centro urbano. Dai primi accertamenti svolti, l’autovettura è risultata rubata, pertanto sono attualmente in corso accertamenti per risalire all’autore della condotta scellerata. Nella stessa notte la polizia stradale di Macerata diretta dal vice questore aggiunto Stefania Minervino ha effettuato 13 contravvenzioni per guida in stato di ebrezza e altre 20 per infrazioni varie. Tra i conducenti sanzionati anche un tunisino accusato di ebbrezza alcolica e guida senza patente perché mai conseguita. Un altro conducente è stato multato per ubriachezza molesta avendo manifestato un comportamento particolarmente violento nei confronti della pattuglia. L’operazione è stata effettuata come servizio di prevenzione del tragico fenomeno delle “stragi del sabato sera”, al fine di scoraggiare condotte illecite dalle conseguenze spesso molto gravi. Da quanto emerso nel corso del servizio gli uomini della stradale hanno riscontrato che il fenomeno della guida in stato di ebbrezza è ancora troppo diffuso nonostante le pesanti sanzioni previste, gli sforzi di prevenzione compiuti dalla polizia stradale, nonché i momenti di educazione stradale da sempre organizzati in provincia.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =