Helvia Recina, è qui la festa
“Vittoria storica con la Civitanovese”

DERBY INEDITO - Il presidente della seconda squadra di Macerata Alberto Crocioni rivive il 3 a 0 rifilato alla capolista: "Forse ci hanno sottovalutato. Ringrazio il mister, i ragazzi e i tifosi che ci seguono sempre"
- caricamento letture
La gioia dei giocatori dell'Helvia Recina per il successo contro la Civitanovese

La gioia dei giocatori dell’Helvia Recina per il successo contro la Civitanovese

Il presidente dell'Helvia Recina Alberto Crocioni

Il presidente dell’Helvia Recina Alberto Crocioni

 

di Michele Carbonari

Vittoria storica quella ottenuta ieri dall’Helvia Recina, squadra della frazione di Villa Potenza, ai danni della capolista e più quotata Civitanovese (leggi l’articolo). Derby insolito che regala tre punti d’oro alla formazione di mister Lattanzi che può così guardare il futuro con maggiore ottimismo. Grande soddisfazione in casa arancione sottolineata dalle parole del presidente Alberto Crocioni. “E’ stata una vittoria storica per noi, colta anche in maniera inaspettata – dice il numero uno – Forse la Civitanovese ci ha sottovalutato un po’ ma io ho sempre avuto la consapevolezza che la mia squadra avesse le potenzialità per giocarsela contro tutti. Per noi questa vittoria è un bel toccasana e una bella iniezione di fiducia per il futuro. Dopo la cocente sconfitta di Trodica ci siamo guardati in faccia e abbiamo ritrovato quella concentrazione, attenzione e cattiveria agonistica che serve per vincere le partite”. Il patron loda tutti: “Ringrazio il mister, i ragazzi e i tifosi che ci seguono sempre, come in questo caso. Sicuramente lo spostamento del campo (la partita si è giocata all’Helvia Recina) poteva penalizzarci sia a livello di gioco che d’incasso ma quando si tratta di sicurezza bisogna adeguarsi alle scelte imposte”.

Roberto Lattanzi, allenatore dell'Helvia Recina

Roberto Lattanzi, allenatore dell’Helvia Recina

Con questa vittoria, in virtù dei risultati finali della giornata odierna, l’Helvia Recina esce momentaneamente dalla zona play out della classifica. Domenica prossima gli arancioni farrano visita al Fabriano Cerreto secondo in classifica e per ottenere punti salvezza dovranno ripetere la prestazione maiuscola offerta contro la Civitanovese.

 

 

 

 

 

Marco Di Crescenzo, bomber della formazione arancione

Marco Di Crescenzo, bomber della formazione arancione

La formazione dell'Helvia Recina festeggia

La formazione dell’Helvia Recina festeggia il successo sulla Civitanovese



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X