Scavalca la recinzione, denunciato
tifoso della Maceratese
Belkaid sul piede di partenza

IL POST DERBY - Un 38enne nel corso del primo tempo ha tentato di invadere il settore ospiti, occupato da 1.300 sostenitori della Sambenedettese. Il centrocampista, autore della rete del 3 a 1: "Ho fatto delle richieste alla società. Resto in attesa di una risposta". Il ds Gagliardini: "Questa Maceratese merita un bel 9". Mister Magi: "La strada è quella giusta"
- caricamento letture
Tifosi Maceratese (3)

Un tifoso scavalca la recinzione durante la partita di oggi all’Helvia Recina

L'allenatore della Maceratese Beppe Magi

L’allenatore della Maceratese Beppe Magi

di Andrea Busiello

(foto di Lucrezia Benfatto)

Finisce con la denuncia di un 38enne tifoso della Maceratese il derby con la Samb. Il supporter biancorosso è stato fermato dai poliziotti perchè aveva provato, invano, a scavalcare la recinzione della gradinata per entrare nel settore riservato agli ospiti nel corso del primo tempo. Il 38enne rischia il Daspo. Da segnalare come per tutto l’arco dell’incontro i tifosi ospiti (erano 1.300) hanno lanciato dieci fumogeni e quattro bombe carte nella gradinata dove erano seduti i locali: per la Samb dovrebbe arrivare una multa salatissima e non è da escludere anche la disputa di una gara in campo neutro per il comportamento avuto dai propri sostenitori. Venendo al post gara, sono opposti gli umori sui due fronti. La Maceratese gioisce per una vittoria meritata (leggi l’articolo) mentre la Samb, a -8 dalla vetta, torna a casa con tanta delusione: “Il rigore concesso alla Samb ci ha dato la scossa. Avevamo inziato un pò bloccati, poi ci siamo sciolti e siamo riusciti a pareggiare meritatamente – dice il mister biancorosso Beppe Magi – Nella ripresa abbiamo legittimato il risultato chiudendo gli avversari nella loro metà campo. Sono molto contento della prova dei ragazzi. In quindici partite abbiamo conquistato dieci vittorie e cinque pareggi, la strada è quella giusta”.

Anche il ds Maurizio Gagliardini è raggiante:Questa Maceratese merita un bel nove. E’ stata una partita intensa decisa dagli episodi che oggi ci sono stati favorevoli”. Stuzzicato sui prossimi movimenti di mercato, Gagliardini non si tira indietro: “Arriveranno altre due pedine. In settimana ufficializzeremo l’acquisto di un centrocampista under mentre per quanto riguarda il centravanti non possiamo sbagliare.

Yassine Belkaid

Yassine Belkaid

Lo prenderemo, ma non è detto che lo faremo in questa settimana”.

Chi invece non gioisce del tutto, nonostante la vittoria e il bellissimo gol realizzato, è il centrocampista Yassine Belkaid: “Ho avanzato delle richieste alla società – dice il centrocampista – entro domani (lunedì) dovrò ricevere delle risposte per valutare se restare o meno”.

Sulla sponda ospite, la sconfitta non va giù al tecnico Silvio Paolucci: “Siamo stati condannati dai nostri errori. Fino al momento della prima espulsione la Maceratese non aveva fatto nulla, poi con la superiorità numerica tutto è cambiato. Credo che nel complesso non hanno dimostrato di esserci superiori”.

 

 

 

 

La tribuna dell'Helvia Recina in festa

La tribuna dell’Helvia Recina in festa

 

 

La gioia della curva biancorossa

La gioia della curva biancorossa

 

La curva riservata ai tifosi della Samb

La curva riservata ai tifosi della Samb

 

La Maceratese si prende l'applauso della tribuna

La Maceratese si prende l’applauso della tribuna

Il ds Maurizio Gagliardini abbracciato da Ferri Marini e Garaffoni

Il ds Maurizio Gagliardini abbracciato da Ferri Marini e Garaffoni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X