Ponte sul Potenza,
il metro allunga i tempi

SAN SEVERINO - Una misurazione sbagliata sull'altezza della struttura ha comportato lo stop dei lavori
- caricamento letture
I lavori al ponte di San Severino, che sono fermi da un paio di mesi

I lavori al ponte di San Severino, che sono fermi da un paio di mesi

Si allungano i tempi per il completamento del ponte sul fiume Potenza, a San Severino (tra via Gorgonero ed il rione di Contro). Da quasi due mesi i lavori sono fermi, lo stop è stato causato da una misura errata: l’asse longitudinale del ponte, di cui sono già visibili due lunghe travi in cemento armato sulle sponde, lunghe circa 10 metri e alte un metro e su cui sarà poggiata la struttura metallica che costituirà la campata, è stato posto troppo in basso rispetto all’alveo del fiume. L’altezza minima dal pelo dell’acqua dovrebbe essere di circa 5 metri e mezzo, l’impianto di cemento è un po’ più basso. L’associazione temporanea di imprese che sta realizzando il progetto ha già segnalato da tempo l’inconveniente all’ufficio tecnico del Comune. Ora si dovrà procedere a rialzare l’asse longitudinale, per rispettare pienamente i parametri previsti dalla legge, prima di poter completare il ponte (che ha un costo di 460mila euro). Particolare attenzione dovrà inoltre essere posta nella realizzazione dell’attracco con via Ciaccaferri, di fronte all’ex cinema, che presenta una particolare pendenza. Nella zona è previsto un ingresso a raso, nel raccordo con il ponte, ma si sta valutando di poter realizzare una rotatoria.

(M. Or.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X