Saccheggia l’ex ospedale,
arrestato un 28enne

RECANATI - In manette Salvatore Alfio Grillo. I carabinieri lo hanno sorpreso all'interno di una struttura abbandonata che si trova in una frazione isolata di Osimo
- caricamento letture
L'ex ospedale Muzio Gallo

L’ex ospedale Muzio Gallo

Salvatore Alfio Grillo

Salvatore Alfio Grillo

Furto di rame all’ex ospedale a Villa di Osimo: un 28enne finisce in manette. Si tratta di un uomo che vive a Recanati e che è stato sorpreso nel corso della notte dai carabinieri e messo agli arresti domiciliari.

Una struttura abbandonata da anni, che si trova in una frazione periferica di Osimo, Villa. E’ lì che sorge ciò che rimane dell’ex ospedale Muzio Gallo. Ed è lì che la notte scorsa i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Osimo, insieme ai colleghi della stazione di Offagna, sono intervenuti dopo che era stata notata una Volkswagen Polo che era in sosta vicino alla struttura. Una cosa sospetta perché in teoria all’ex ospedale nessuno avrebbe motivo di andarci. I militari, muovendosi veloci e silenziosamente hanno circondato l’ospedale. Poi alcuni carabinieri sono entrati e hanno svolto un controllo all’interno della struttura. Ed è lì che i carabinieri hanno trovato un uomo che stava sfilando dai muri i cavi elettrici. Aveva già riempito un sacco con 15 chili di rame. L’uomo, Salvatore Alfio Grillo, 28 anni, catanese che vive a Recanati, è stato bloccato e ammanettato. In seguito agli accertamenti l’uomo è stato arrestato e messo agli arresti domiciliari.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X