Ritardi per Civitanova danza, Marinelli:
“Il sindaco sapeva, c’è una lettera”

CIVITANOVA - Il consigliere regionale torna sul mancato finanziamento alla manifestazione sottolineando come sia la Giunta che Corvatta sapevano ancor prima della commissione d'inchiesta
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Erminio Marinelli

Erminio Marinelli

«La commissione di indagine sul responsabile della mancata erogazione dei fondi dalla Regione è solo una foglia di fico». Erminio Marinelli, consigliere regionale, dopo la risposta all’interrogazione da parte dell’assessore regionale Pietro Marcolini (leggi l’articolo), torna sulla perdita del finanziamento per Civitanova Danza da parte del Comune costiero e invita l’amministrazione a trovare la strada per ottenere comunque i fondi, non senza però inviare qualche stoccata all’indirizzo del sindaco. «Per lavorare insieme però bisogna essere corretti – scrive in una nota Marinelli – e il segretario comunale non lo è. La commissione d’inchiesta proposta è finta e la Giunta sapeva tutto già da settembre. Esiste una lettera del sindaco scritta a fine estate alla Regione per cercare rimedio al ritardo. Lettera che quindi testimonia come amministrazione e segretario comunale fossero già all’epoca a conoscenza del problema. Quindi se Mariotti e Corvatta volevano davvero fare la sciocca commissione d’inchiesta avrebbero dovuto farla a tempo debito e non solo dopo la nostra denuncia. Questa non è una commissione ma una foglia di fico.  Qui invece servono i fatti,  lealmente cercheremo di contribuire a recuperare il contributo che la sciatteria del Comune ci ha fatto perdere».

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X