Eroina nascosta nel contatore, 2 arresti

PORTO RECANATI - In cella due pachistani, i carabinieri hanno scoperto il nascondiglio dove i due uomini tenevano alcune decine di dosi di droga
- caricamento letture

carabinieriAvevano nascosto l’eroina nel contatore, nei guai due pachistani. Sono stati arrestati nella tarda serata di ieri due uomini di 23 e 28 anni, R. A. e M. A. entrambi di nazionalità pachistana fermati durante un controllo dalla gazzella dell’Arma. Ad insospettire i militari il fare nervoso dei due mentre erano a spasso per il centro di Porto Recanati. Ad una prima perquisizione personale sono saltati fuori 35 grammi di sostanza da taglio. I carabinieri hanno proceduto poi ad effettuare una perquisizione nell’appartamento non rinvenendo però nulla di interessante. L’attenzione e l’intuito di uno dei militari in servizio è caduto però su una chiave strana che non sembrava appartenere a porte o sportelli presenti nell’abitazione. La chiave infatti apriva il contatore dello stabile e al suo interno era custodito un piccolo “tesoro” di sostanze stupefacenti con decine di dosi di eroina per un totale di 21 grammi oltre all’attrezzatura necessaria per il confezionamento. I due sono stati condotti al carcere di Camerino.

(L. B.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X