Trasferta amara per l’Helvia Recina
Moie vince in rimonta

VOLLEY B2 - Le ragazze allenate da Giganti cedono 3 a 1 al cospetto dell'Edil Cecacci
- caricamento letture
Elisa Giorgi dell'Helvia Recina

Elisa Giorgi dell’Helvia Recina

Parte bene la Roana Mosca CBF che nello scontro al vertice vince il primo set con determinazione e lucidità. Le avversarie di Edil Cecacci Moie non si arrendono e dopo aver preso le misure non lasciano più spazio all’offensiva maceratese che perde tutti e tre i restanti set e sprecando la possibilità di allontanare una squadra al vertice della classifica. Un 3 a 1 (18-25/25-21/25-16/25-21) che interrompe la striscia più che positiva del team di Giganti, ma lo stop contro l’Edil Ceccacci non è una deviazione dal percorso della Roana, sicuramente la vittoria sarebbe stata ben accolta ma la sconfitta non mette in dubbio le potenzialità di questo gruppo. Bisogna subito guardare avanti e pensare al prossimo obiettivo, perché sabato 29 novembre al Fontescodella la Roana Mosca CBF troverà dall’altra parte della rete la Battistelli SGM, l’altra grande protagonista, e capolista, di questo girone. Quindi non c’è tempo per recriminarsi troppo per ciò che si è lasciato alle spalle, è necessario pensare subito al prossimo avversario e non lasciar scappare via il nuovo trio di testa che si è formato dopo la giornata di sabato scorso, oltre alla Edil Ceccacci e alla Battistelli, a tre punti di distanza dalla Roana c’è anche la squadra di Altino. Tutto è ancora in ballo e quella di sabato prossimo si preannuncia essere un gran galà della serie B2. Conquistano due punti in due partitele giovani della serie D, che prima perdono 3 a 2 contro la formazione del C.U.S. Camerino nel turno infrasettimanale e poi si ripetono nella giornata di sabato contro la squadra di Porto Sant’Elpidio. Due punti importanti più per il morale che per la classifica. Sicuramente le giovani atlete maceratesi stanno progredendo nel loro sistema di gioco ma mancano ancora di lucidità nei momenti importanti, di costanza nel rendimento e di furbizia tattica; qualità che sarà importante acquisire nella seconda parte del campionato quando si dovranno raccogliere i frutti del lavoro sulle ragazze dell’Helvia Recina. In settimana ha avuto inizio anche il campionato di under 18, dove la società maceratese ha presentato due formazione ai nastri di partenza, la veterana e detentrice del titolo regionale che nella prima partita ha vinto contro la formazione di San Severino Marche; e la seconda e più giovane under 18 che ha perso contro il team di Loro Piceno. Sconfitta anche per la prima divisione di mister Simoncini, nonostante la squadra giochi una buona pallavolo, esce dal taraflex senza punti contro la corazzata di Porto Recanati, sicuramente con rammarico soprattutto per il terzo set in cui è sempre stata avanti fino alla parte finale del set in cui troppi errori per l’Helvia Recina e maggiore determinazione di Porto Recanati ha fatto recuperare e poi vincere la squadra di Paolo Penna. Fortunatamente non è tutto in negativo per la società maceratese, le cadette dell’under 14 A hanno sconfitto Corridonia, mentre la squadra B ha perso con onore contro Montecassiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X