Evade nel giorno del processo
Ricercato Shevchenko

TOLENTINO - Finito in manette domenica per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate era ai domiciliari in attesa della direttissima. Ha 32 anni, ucraino. Arresto convalidato, disposta la misura cautelare in carcere
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Una pattuglia del carabinieri

Una pattuglia del carabinieri

Evade dai domiciliari nel giorno del processo. E’ ricercato dai carabinieri il 32enne ucraino, Oleksandr Shevchenko, residente a Tolentino e arrestato domenica per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate (leggi l’articolo). Oggi la direttissima in tribunale, che ha visto convalidare l’arresto con la misura cautelare in carcere. Il giovane, difeso dall’avvocato Alessandro Moriconi, non è stato presente perché da questa notte è irrintracciabile. Domenica , dopo essere stato fermato dai carabinieri in via Buozzi, attorno alle 3, aveva reagito inveendo contro i militari. A quell’ora l’ucraino doveva trovarsi a casa perché soggetto ad un obbligo di dimora dalle 19 alle 8. Per lui era scattato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. La sua posizione ora è peggiorata. A suo carico un ulteriore capo d’imputazione, gli verrà infatti contestata anche l’evasione. Il giovane è disoccupato e vive con la madre.

(redazione CM)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X