Cesetti confermato alla presidenza della Provincia di Fermo

La sua prima dichiarazione è sulla sanità: "L'ospedale di rete è un nostro diritto, a cui non rinunceremo mai". Gli altri eletti: Daniele Tagliolini a Pesaro, Liana Serrani ad Ancona, Paolo D'Erasmo ad Ascoli Piceno
- caricamento letture
Fabrizio Cesetti

Fabrizio Cesetti

Sono stati eletti i presidenti delle nuove Province (leggi l’articolo). L’elezione di Liana Serrani, sindaco di Montemarciano, alla guida della Provincia di Ancona e del sindaco di Peglio Daniele Tagliolini per quella di Pesaro Urbino sono state ufficializzate ieri sera. E’ invece appena terminato lo spoglio per Fabrizio Cesetti, presidente uscente riconfermato per la provincia di Fermo e dell’ex sindaco di Ripatransone ed ex consigliere provinciale Paolo D’Erasmo per Ascoli Piceno. In corso lo spoglio per i consiglieri. Il presidente, eletto con la nuova normativa, rimane in carica 4 anni. Il numero dei consiglieri è di 12 per Ancona e Pesaro e Urbino, 10 rispettivamente per Fermo e Ascoli Piceno. Macerata attende la scadenza del mandato di Antonio Pettinari.

FERMO. Cesetti ha ottenuto il 60 per cento dei voti dei consiglieri comunali e dei sindaci del Fermano che ieri hanno partecipato alle elezioni provinciali. Jessica Marcozzi ha ottenuto il 24 per cento dei voti mentre Giampiero Gallucci si è fermato al 6 per cento. La sua prima dichiarazione è sulla sanità: “Mi dispiace contraddire qualche assessore regionale. L’ospedale di rete è un nostro diritto, a cui non rinunceremo mai. Il primo impegno del nuovo consiglio provinciale sarà proprio un richiamo alla Regione a mantenere l’impegno assunto, e al ripristino delle risorse specifiche, per un ospedale di rete nel Fermano”.

Liana Serrani

Liana Serrani

ANCONA.  Con Liana Serrani, candidato unico alla presidenza,  per la composizione del nuovo consiglio provinciale, come prevede la legge Delrio, sono stati eletti 9 consiglieri della lista “Unione Democratica” (Stefano gatto, Daniele Olivi, Ugo Pesciarelli, Diego Urbisaglia, Simone Pugnaloni, Matteo Vichi, Arduino Tassi, Federica Fiordelmondo, Mattia Morbidoni);  2 consiglieri della lista “La Provincia per i comuni” (Lorenzo Rabini e Goffredo Brandoni);  1 consigliere della lista “Ancona Provincia Civica” (Alfredo Punzo); nessun consigliere della lista “LABC (Lavoro-Ambiente-Beni Comuni-Costituzione)”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X