Maceratese, vittoria di platino
Romano stende l’Amiternina

SERIE D - La rete del centrocampista a tre minuti dal 90' permette ai biancorossi di battere l'ostica formazione abruzzese all'Helvia Recina e di difendere la vetta solitaria. La curva ringrazia la Tardella: "Mariella, You'll never walk alone"
- caricamento letture

 

(In alto la galleria fotografica di Lucrezia Benfatto)

 

Tifosi Maceratesedi Andrea Busiello

Tutto è bene quel che finisce bene. La Maceratese vince di misura all’Helvia Recina contro la coriacea Amiternina e resta solitaria in vetta con due punti di vantaggio sulla Sambenedettese nel girone F del campionato di serie D. A decidere il confronto è stata la rete messa a segno da Alfredo Romano a tre minuti dal 90′ al termine di un match dove i biancorossi di Magi hanno trovato tante difficoltà nel creare grattacapi alla retroguardia abruzzese, apparsa per la verità piuttosto organizzata. L’assenza di Kouko si è fatta sentire ma i tre punti conquistati permettono a Garaffoni e compagni di preparare nel migliore dei modi una settimana particolarmente delicata: mercoledì a Foligno (in campo alle 18.30) gara secca di Coppa Italia per l’accesso agli ottavi e domenica prossima in campo a Teramo contro il San Nicolò, quinto in classifica. Bello lo striscione apparso in curva dove si percepisce tutto il sostegno dei tifosi nei confronti della presidentessa Maria Francesca Tardella: “Mariella, You’ll never walk alone”. Tradotto: “Non camminerai mai da sola”. Chiara testimonianza di come tutta la città è vicina al numero uno in una stagione che tutti vorrebbero fosse l’ultima in serie D.

Striscioni Maceratese (2)

SUGLI SPALTI – Lo striscione dedicato alla presidentessa: “Non camminerai mai da sola”

 

Romano

Romano

LA CRONACA – I primi 20′ della Maceratese producono cinque calci d’angolo e tanti palloni sfilati in area e non concretizzati dagli avanti biancorossi. Al 15′ bella conclusione di Croce dai 30 metri ma pallone che viene deviato in corner da un difensore. Al 17′ colpo di testa alto sopra la traversa di D’Antoni. Belkaid e Ferri Marini non riescono a creare particolari problemi alla retroguardia ospiete e così al 36′ ecco l’occasionissima per l’Amiternina. Conclusione dai 25 metri di Carrato e pallone che si stampa sulla traversa. L’ultima emzoione del primo tempo la regala la conclusione di Romano ma è bravissimo Di Fabio a mandare in corner. Nella ripresa i biancorossi non riescono a rendersi quasi mai pericolosi nonostante gli inserimenti di Storani e Bartolini per belkaid e D’Antoni. Al 27′ sono gli ospiti a sfiorare il gol con il neo entrato Lenart ma è bravissimo fatone a mandare in corner. Quando tutto lasciava presagire ad un amaro pareggio interno, al 42′ la Maceratese trova il gol vittoria con Romano: il centrocampista napoletano è bravissimo a credere su una palla al limite dell’area e di giustezza infila la porta avversaria per la marcatura che manda in visibilio l’Helvia Recina. Dopo 6′ di sofferenza finale la Maceratese può esultare per aver vinto una gara difficile che permette a D’Antoni e compagni di rimanere per un’altra settimana soli al comando.

Tifosi Maceratese (6)

 

Garaffoniil tabellino:

MACERATESE: Fatone 7, Cordova 6, D’Alessio 6, Croce 6, Garaffoni 6, Marini 6, De Grazia 6 (92′ Tortelli sv), Romano 7, D’Antoni 5.5 (69′ Bartolini 6), Ferri Marini 6, Belkaid 5.5 (58′ Storani 6). All: Magi.

AMITERNINA: Di Fabio 6.5, Rausa 6, Mariani 6, Valente 5.5, Santilli 5.5, Carrato 6.5, Di Paolo 6, Marcotullio 6 (62′ Lenart D. 6), Torbidone 6, Gizzi 5.5 (80′ Lenart L. sv), Scordella 6 (66′ D’Alessandris 6). All: Nappo.

ARBITRO: Palermo di Bari.

RETE: 87′ Romano.

NOTE: spettatori circa 1500. Ammoniti Gizzi, Rausa, Marini, Croce, Mariani, Di Paolo, Torbidone.

 

La presidentessa della Maceratese, Maria Francesca Tardella

La presidentessa della Maceratese, Maria Francesca Tardella

L'allenatore della Maceratese, Giuseppe Magi

L’allenatore della Maceratese, Giuseppe Magi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X