Matrimoni gay: “In Olanda sarebbe Alfano ad avere problemi”

Elwin Van Dijk, sposato in Olanda con Fausto Schermi dal 2008 nel maggio scorso ha ottenuto la trascrizione delle nozze a Fano. La risposta al ministro che ha inviato una circolare ai prefetti per bloccare le registrazioni dei matrimoni all’estero
- caricamento letture
Fausto Schermi  e Elwin Van Dijk

Fausto Schermi e Elwin Van Dijk

”In Olanda, il mio Paese, sarebbe il ministro Alfano ad avere problemi con la giustizia: da noi esiste una legge antidiscriminazione che tutti devono rispettare, in primo luogo un politico. Invece oggi io risulto sposato, ma mio marito non è sposato con me”. Così Elwin Van Dijk, che ha sposato il suo compagno Fausto Schermi nel 2008 in Olanda ottenendo nel maggio scorso la trascrizione delle nozze dall’ex sindaco di Fano Stefano Aguzzi. Anche il sindaco attuale Massimo Seri invita Renzi e il Governo ad ”avere coraggio”, e si riserva di valutare come muoversi rispetto all’invito del ministro dell’Interno a cancellare tutte le trascrizioni dei matrimoni omosessuali celebrati all’estero.  ”Il prossimo 14 ottobre abbiamo udienza in Tribunale per l’opposizione del prefetto di Pesaro alla trascrizione delle nozze – spiega Elwin -, e oggi arriva pure l’uscita del ministro dell’Interno. Che devo dire? Sono olandese, mi sembra tutto così strano: un momento sei sposato e il momento dopo non lo sei più. Vivo in Italia da anni, non ho mai subito alcuna forma di discriminazione, i genitori dei miei alunni sono venuti al ‘matrimonio’ di Fano, abbiamo una vita di coppia senza problemi: ma  forse Fano è in Europa e Roma no”. Van Dijk ha 56 anni, e lavora come insegnante di sostegno in una scuola primaria. Schermi, ex dirigente dell’amministrazione comunale ora in pensione, ha 58 anni. Si sono sposati dopo 30 anni di convivenza, e lo scorso 30 maggio hanno ottenuto la trascrizione delle nozze nel comune dove risiedono. Grande festa, e corteo colorato per le vie del centro storico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X