Giovane aggredito con una bottiglia
Momenti di panico alla stazione

CIVITANOVA - Per bloccare l'uomo sono intervenuti polizia e carabinieri. Il ragazzo, ferito alla testa, è stato trasportato al pronto soccorso per accertamenti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

IMG-20141004-WA0011Momenti di tensione e di elevata concitazione attorno alle 18 nel piazzale della stazione di Civitanova. Una volante della polizia è intervenuta per placare gli animi e le intemperanze di un uomo, ex tossicodipendente che – secondo una prima ricostruzione – aveva perso le staffe aggredendo un ragazzo con una bottiglia. Ancora poco chiara la dinamica della presunta aggressione: secondo alcuni testimoni l’uomo sarebbe entrato in evidente stato di confusione e alterazione nel supermercato Simply all’angolo del piazzale e avrebbe preso alcuni prodotti dal banco, tra cui una birra. Se ne stava lì in maniera molesta e così i commessi hanno avvertito le forze dell’ordine. Uno dei clienti avrebbe tentato di farlo uscire e lì l’uomo ha cercato di spaccargli in testa una bottiglia di vetro. Forte il colpo, anche se la bottiglia non si è rotta e non è andata in frantumi il ragazzo ha riportato un trauma pur rimanendo cosciente. Tantissima la gente che in quel momento stava transitando in quella zona. In supporto alla polizia è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri che ha aiutato gli agenti del commissariato a bloccare l’uomo. Sul posto anche un mezzo della Croce verde per prestare soccorso. Il giovane ferito è stato trasportato al Pronto soccorso per accertamenti.

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X