Furto di gasolio al deposito dei bus,
denunciato dipendente Contram

CAMERINO - L'uomo è stato scoperto dai carabinieri mentre si allontanava con sull'auto alcune taniche di carburante
- caricamento letture

contram_sede_020Rubava gasolio dagli autobus, denunciato un dipendente della Contram. E’ successo a Camerino a metà settimana quando l’uomo, addetto al rifornimento dei pullman e alla pulizia, è stato scoperto dai carabinieri mentre lasciava il deposito dei bus con sulla sua auto alcune taniche che aveva riempito con il gasolio di proprietà dell’azienda di trasporto. A incastrare l’uomo, un trentenne di Camerino, sono state le riprese delle telecamere posizionate dai carabinieri proprio per scoprire chi fosse a compiere i furti di gasolio visto che dall’azienda erano stati segnalati ammanchi di carburante (di solito si sarebbe trattato di 20 o 30 litri) che andavano avanti, pare, da qualche tempo. I militari hanno così iniziato una serie di operazioni di osservazione, anche con le riprese delle telecamere, che hanno consentito loro di arrivare a individuare il presunto autore dei furti. L’uomo a inizio settimana è stato bloccato mentre si allontanava con la sua auto dal deposito degli autobus della Contram, a Camerino. Lì dove ci sono le pompe per rifornire i pullman dell’azienda. L’uomo, come addetto alle pulizie e al rifornimento, aveva accesso alle pompe del carburante e nel fare il pieno agli autobus avrebbe tenuto per sé una parte del carburante. Il dipendente è stato denunciato dai carabinieri e sospeso dal servizio.

(Redazione Cm)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X