Maceratese, due colpi di mercato
Ufficiali gli arrivi di Bartolini e Storani

SERIE D - Due ottime alternative al pacchetto offensivo per mister Magi. In prestito i giovani Iori e Campana: nel loro futuro ci sono Montegiorgio e Folgore Falerone
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Davide Bartolini

Davide Bartolini

Chiusura di calcio mercato con due botti per la Maceratese. Arriva alla corte della presidentessa Maria Francesca Tardella e del trainer Beppe Magi l’attaccante centrale Davide Bartolini, prima punta di 1,90 centimetri, nato il 21 maggio 1986, l’ultima stagione alla Fersina Perginese, formazione di serie D della Valsugana, Trento. Cresciuto nelle giovanili del Siena, nella stagione più prolifica del 2010-11 ha realizzato ben 27 reti in 32 partite con il Sansovino (Arezzo) in Eccellenza. Ha vissuto gli ultimi tre campionati in serie D. Oltre all’attaccante di peso che completa il settore avanzato, la società biancorossa ha rimpinguato il pacchetto di esterni offensivi con l’arrivo di Emiliano Storani. Esterno d’attacco sinistro nato il 19 maggio 1993, originario di Montecassiano, ha vestito le casacche di Santegidiese, Samb, Viterbese, Renate ed Ascoli, ripartendo la sua carriera tra serie C e D prima di approdare alla Civitanovese. Fatto curioso che il duttile Storani sia passato alla Maceratese proprio alla vigilia del derby di andata con i rossoblù da cui proviene. “Con Bartolini – commenta il diesse Maurizio Gagliardini – abbiamo acquisito un’altra prima punta che consentirà a Magi di poter contare su due giocatori di spessore in qualità di attaccante centrale. Inoltre Storani potrà dare vivacità al centrocampo, dove una pedina di livello in più era necessaria per le fatiche a cui saremo chiamati nel corso della stagione.

Emiliano Storani

Emiliano Storani

Nei prossimi giorni completeremo l’organico con la firma della vecchia conoscenza Andrea Lattanzi, fuori quota del ’94, attualmente libero”. Riguardo ai movimenti in uscita, due le pedine che partono in prestito. L’attaccante del 1995 Mauro Iori, che passa al Montegiorgio dove ritrova il compagno di squadra Romanski. Ed il centrocampista coetaneo Marco Campana, passato, pure lui in prestito, alla Folgore Falerone dove si era già trasferito l’attaccante ex cremisi Andrea Mandorlini. “Ci era stato presentato anche un portiere – rivela Gagliardini -, ma non ci ha convinto. Quindi, per ora siamo a posto. Nella finestra di mercato di dicembre vedremo se sarà il caso di effettuare altri movimenti”. Ed ora fari puntati sul derby di domenica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X