Nove giorni senza acqua né cibo
La “duchessa” liberata torna in piazza

CIVITANOVA - La bella gatta, capostipite della colonia felina che ormai vive nel Palazzo Ducale del borgo storico, è stata ritrovata rinchiusa nella sede degli scout
- caricamento letture
La gattina rimasta chiusa per 9 giorni nei locali degli scout a Civitanova Alta

La gattina rimasta chiusa per 9 giorni nei locali degli scout a Civitanova Alta

 

 

di Laura Boccanera

Ha resistito per 9 giorni senza acqua né cibo chiusa dentro i locali in uso agli scout di Civitanova Alta, ma la “duchessa”, la bella gatta, capostipite della colonia felina che ormai vive nel Palazzo Ducale del borgo storico e che è stata adottata dalla popolazione, è riuscita a scamparla. Ora è sana e salva. Una piccola storia di animali che però ha tenuto per un po’ in apprensione quei residenti che sono affezionati a questo gruppetto di mici, senza padroni, ma un po’ di tutti.

E così quando quella bella gatta grigia è scomparsa tutti hanno iniziato a chiedersi dove fosse finita. E’ stato il parcheggiatore Sergio Coscia che un giorno sentendo dei miagolii provenire dall’interno del palazzo, si è fatto aprire la porta e ha ritrovato la gattina. Era entrata assieme ai giovani scout che si stavano preparando per partire in viaggio e questi, chiudendo dietro di loro la porta, non si sono accorti che la micia era rimasta dentro. Appena “liberata” è tornata subito in Piazza della Libertà e per lei razione doppia di crocchette.

 

 

La gatta con Sergio Coscia che l'ha liberata

La gatta con Sergio Coscia che l’ha liberata



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =