Anziana apre la porta a due sconosciuti,
le rubano la pensione e l’oro

TOLENTINO - La donna è caduta nella trappola di una coppia di malviventi che le ha detto di conoscere il figlio per entrare in casa. Spariti contanti per 1.500 euro oltre che preziosi e orologi
- caricamento letture

furto anzianiDicono ad un’anziana di conoscere il figlio e le chiedono il numero di telefono, lei fa entrare una coppia nella sua abitazione e finisce che le rubano la pensione.

Donna anziana cade nella trappola di due malviventi. E’ successo alle 16 di ieri, a Tolentino, quando un giovane sui trent’anni suona il campanello di casa dell’anziana, che vive in centro. Lei risponde e il giovane chiede se il figlio della donna è in casa e fa il suo nome. La donna dice che non c’è. Allora il visitatore chiede se ha il numero di telefono. E così che la donna cade in trappola. Quando entra in casa per prendere un foglio su cui annotare il numero e il giovane la segue e dietro di sé lascia socchiusa la porta. Qualche minuto ed entra una ragazza. Che dice al giovane che ha risolto e che posso andare via. La coppia saluta la donna, la ringrazia e in tutta calma se ne va. Quando la pensionata va in camera da letto, ecco la brutta sorpresa: la pensione, appena presa la mattina (di 1.500 euro) e alcuni orologi e oggetti d’oro erano spariti. L’anziana ha immediatamente chiamato i carabinieri. Indagano i militari della Compagnia di Tolentino, che invitano a non aprire la porta di casa a persone sconosciute e in caso di chiamare il 112.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X