Aumento delle indennità, Acquaroli:
“Polemica demagogica e mistificatrice”

POTENZA PICENA - Il primo cittadino interviene dopo le critiche mosse nei giorni scorsi dalla lista Città Futura e dal Pd cittadino: " A brevissimo faremo una serie di assemblee pubbliche sul bilancio nelle quali renderemo conto di tutto"
- caricamento letture
Francesco Acquaroli, sindaco di Potenza Picena

Francesco Acquaroli, sindaco di Potenza Picena

In seguito ai recenti articoli  sull’adeguamento delle indennità degli amministratori, il sindaco di Potenza Picena Francesco Acquaroli interviene con una nota per chiarire la propria posizione e arginare le polemiche mosse al riguardo dalle forze di opposizione della lista Città Futura e del Pd (leggi l’articolo):

«Non intendo alimentare una polemica assolutamente demagogica e mistificatrice della realtà -esordisce Acquaroli-  A brevissimo faremo, come Amministrazione comunale, una serie di assemblee pubbliche sul bilancio nelle quali renderemo conto di questo e di tutto ciò che i cittadini ci chiederanno sull’attività della Pubblica Amministrazione. Mi sorprende l’atteggiamento di chi, dopo aver dibattuto in campagna elettorale e in Consiglio Comunale, si erge consciamente e strumentalmente a difensore degli interessi di parte, calpestando la verità e la dignità delle persone. Chi si nasconde dietro questo tipo di polemica, sapendo di farlo solo per propri interessi politici, deve sapere che non ci distrarrà dall’obiettivo dell’interesse comune, che è ben altro. Invito i cittadini a partecipare numerosi alle assemblee e al Consiglio Comunale allo scopo di farsi un’idea compiuta rispetto alla verità dei fatti. Non temo la verità, temo l’ipocrisia».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X