San Giuliano: dal sacro al profano,
tutti gli appuntamenti in città

MACERATA - Decine gli eventi in programma fino al 31 agosto in onore del patrono. Sabato e domenica alle 18 concelebrazioni nella cattedrale officiate da Monsignor Marconi, a seguire tradizionale processione con la reliquia del santo. Bancarelle anche in Corso Cairoli, concerti, mostre, stand gastronomici e serate danzanti in piazza della Libertà. Gran finale con il tradizionale spettacolo pirotecnico
- caricamento letture

San_Giuliano_2013_messa_processione (17)Tanti eventi sono già in corso e proseguiranno fino alla notte inoltrata di domenica per le celebrazioni in onore del patrono di Macerata, San Giuliano. La Diocesi  si appresta a festeggiare il Santo Ospitaliere, figura emblematica nella storia cittadina, e la Madonna della Misericordia, Patrona della Diocesi, da secoli venerata nella basilica «Mater Misericordiae» in piazza Strambi. Sabato 30 agosto, nella Cattedrale di San Giuliano, concelebrazione eucaristica officiata dal nuovo vescovo Nazzareno Marconi, nell’anniversario della Dedicazione del Duomo. Domenica 31 dalle 7 alle 12.15 nella cattedrale verrà celebrata una messa ogni ora e alle 18 altra concelebrazione presieduta dal vescovo Marconi. Alle 19 partirà la Processione con la reliquia del braccio del  Santo, accompagnata della banda musicale cittadina «Don Ennio Salvadei». Domenica 7 settembre, poi, verrà reso omaggio alla Madonna della Misericordia: alle 4 del mattino  dalla chiesa della Natività di Passo di Treia prenderà il via il tradizionale pellegrinaggio a piedi che terminerà con la Santa Messa, alle 8, nella Cattedrale di San Giuliano, a Macerata. Infine, venerdì 12 settembre alle 21.15, sempre nel Santuario, avrà luogo il  momento del «Ringraziamento», con letture della Bibbia, canti e preghiere curate dalla Cappella Musicale della Cattedrale di Macerata. Per ulteriori informazioni è comunque possibile consultare il sito diocesano www.diocesimacerata.it.

San_Giuliano_2013 (18)Con il taglio del nastro della 28esima Marguttiana d’arte, nella Galleria degli Antichi forni, ha già preso il via la serie di eventi per i festeggiamenti civili. L’esposizione dei Fischietti in terracotta nelle vetrine dei negozi del centro storico, l’apertura degli stand gastronomici e delle serate danzanti in piazza della Libertà, hanno ufficialmente inaugurato le decine di appuntamenti in programma. Un rito che si rinnova ogni anno nel rispetto della tradizione e che quest’anno dedica un ampio spazio alla musica e al ballo in piazza. Domani, venerdì 29 agosto,  al via il laboratorio didattico rivolto ai bambini tra i 5 e 10 anni “Storia di un cavaliere”,  ispirato a San Giuliano che si svolgerà nei musei civici di Palazzo Buonaccorsi alle 16,30. Alle 17, nella Sala Li Madou in piazza Strambi, inaugurazione della mostra di pittura sacra “Da Maria di Pacigliano a Maria madre della Misericordia“. La sera, il gran finale è tutto affidato alla musica e al ballo che sono la vera novità di san Giuliano 2014. In piazza della Libertà tutti in pista, alle 21, con le serate danzanti della Pro Loco Macerata che, aperte dai ritmi latino-americani dei Croma Latina e della scuola di ballo Sabor Latino, proseguono con l’Orchestra Cafè Concert. Sabato 30 attesissima esibizione dell’ Orchestra di Mirko Casadei. Domenica, 31 agosto spettacolo in 3D Carosello Show, immagini e ricordi delle più belle canzoni della televisione e del cinema italiani.

Serena Abrami durante l'esperienza a X Factor

Serena Abrami

E’ Serena Abrami invece ad aprire le quattro serate in musica organizzate all’Asilo Ricci dalla cooperativa sociale Meridiana e Why Casual Dinner, per festeggiare San Giuliano. La nota cantante civitanovese, salita agli onori della cronaca nazionale per aver partecipato a San Remo e al talent show “X Fator”, apre stasera le quattro serate di aperitivi in musica. LDomani (venerdì 29) si volta pagina con gli Spaghetti a Detroit mentre sabato sarà Dj Leo Barbaresi ad animare il giardino dell’ostello. Domenica gran finale con i Freak Antò  per un viaggio nella musica a 360°.

 

 

San_Giuliano_Fuochi_2013 (10)Sabato 30 agosto, dalle 17 al via invece la tradizionale Fiera di San Giuliano, che si protrarrà fino alla mezzanotte del 31. Tra le iniziative in programma sabato, il cortile di Palazzo Buonaccorsi, dalle 18 alle 24, ospita gli interessanti laboratori e dimostrazioni dal vivo dei Maestri orafi che espongono i loro gioielli nelle sale di Arte antica del Palazzo nell’ambito della mostra L’oro e il rosso. Per l’occasione i musei civici sono visitabili fino alle 20.  Tra le iniziative, da ricordare nella Sala Castiglioni della Biblioteca comunale Mozzi – Borgetti, alle 21, Michele Sinisi e il Teatro Minimo presentano l’Amleto nell’ambito di No Mans’s Island – Solitudini da osservare, a cura di Compagnia Nessunteatro. La chiusura è come da tradizione affidata allo spettacolo pirotecnico in programma alle 23:30.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X