Riecco il crocifisso, un capolavoro
ritrovato grazie al mecenatismo

CIVITANOVA - Sabato pomeriggio la consegna del restauro nella chiesa dei Cappuccini
- caricamento letture
Crocifisso ligneo (1044x1280)

L’opera lignea sarà riconsegnata sabato

Verrà inaugurato e restituito alla collettività sabato pomeriggio alle 18 il crocifisso ligneo del 1400 circa, originariamente collocato nella chiesa di Sant’Agostino a Civitanova Alta e poi nella chiesa dei Cappuccini, vicino al cimitero. L’intervento è stato sollecitato e promosso da un privato dopo anni di abbandono dell’opera d’arte. L’imprenditore Germano Ercoli, per ricordare la scomparsa del padre Giuseppe Ercoli, terziario francescano, morto 25 anni fa, ha sponsorizzato il restauro del manufatto artistico, eseguito da restauratori di Urbino che saranno presenti sabato alla riconsegna.

Un capolavoro ritrovato quello del crocifisso medievale e che ora potrà essere di nuovo ammirato. Alla cerimonia prenderanno parte Alvise Manni (Centro Studi Civitanovesi), Giuseppe Bartolozzi (Frati Cappuccini), Tommaso Claudio Corvatta (sindaco di Civitanova) e Gabriele Barucca (Soprintendenza di Urbino).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X