Prova a “piazzare” 50 euro false
poi minaccia il titolare

CIVITANOVA - La discussione in un esercizio commerciale è sfociata in violenza verbale prima dell'intervento della polizia
- caricamento letture

50 euroPrima prova a “piazzare” 50 euro false poi, dopo aver incontrato la resistenza del commerciante, torna nel pomeriggio col fratello con fare intimidatorio. Altro triste siparietto, l’altra mattina, in centro. Uno straniero disabile, entrando in un esercizio commerciale in via Dalmazia, ha tentato di beffare un esercente extracomunitario con una banconota “tarocco”. Il commerciante non l’ha accettata, l’ha restituita al proprietario che, sbottando, ha guadagnato la via d’uscita. Nel pomeriggio, però, quest’ultimo è tornato, accompagnato da un familiare (stando alle prime informazioni ottenute si tratterebbe del fratello). Il malvivente ha iniziato a minacciare il commerciante, il quale è stato costretto a chiamare le forze dell’ordine. La polizia ha poi raccolto la denuncia per spendita di banconote false e minacce.

(Cla. Ro.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X