Il Portorecanati stecca in casa
La Biagio si impone all’inglese

COPPA D'ECCELLENZA - Le reti di Borgognoni e Pericolo regalano il successo agli uomini di Fenucci. Domenica a Chiaravalle il ritorno
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Portorecanati sconfitto all'inglese dalla Biagio Nazzaro

Portorecanati sconfitto all’inglese dalla Biagio Nazzaro

di Gianluca Guastaferro

Stecca la prima di Coppa il Portorecanati al cospetto di una Biagio Nazzaro che, benché priva di Fenucci, Ruggeri, Bartolacci e in extremis anche di Giovagnoli espugna il “Monaldi” senza soffrire particolarmente. E dire che gli arancioni non erano partiti affatto male. Nei primi venti minuti infatti i ragazzi del nuovo mister Tubaldi fanno registrare un maggior possesso di palla mettendo più volte in difficoltà la retroguardia ospite, cercando di sfruttare le fasce laterali con Rombini e Garcia. L’occasione più nitida arriva al 15’. A seguito di un fallo laterale Garcia si invola all’interno dell’area di rigore e dalla sinistra mette dentro un pallone per l’accorrente Streccioni che però arriva sbilanciato sul pallone e mette alto a pochi passi dalla porta. Al 20’ Rombini si invola in contropiede ma non vede Streccioni libero sulla destra. Alla fine decide per la conclusione che alla fine risulta debole e Cecchini può parare. A questo punto si sveglia la Biagio che minuto dopo minuto avanza il proprio baricentro rendendosi più volte pericolosa. Al 25’ un cross dalla sinistra di Magi crea apprensione alla difesa arancione che si salva in angolo. Tre minuti più tardi si libera per il tiro Borgognoni con Pandolfi che non trattiene, riprende Gabrielloni ma la sua conclusione è debole e termina fuori. Alla mezz’ora è l’ex Pericolo che viene pescato in buona posizione ma attende troppo e la sua conclusione termina in angolo. Poi quando le squadre hanno la testa rivolta all’ormai prossimo intervallo arriva la doccia gelata per gli arancioni. E’ il 44’ quando Borgognoni riceve la sfera vicino alla linea di fallo laterale sulla sinestra ed effettua un cross che disegna una traiettoria beffarda che scavalca Pandolfi ecolpendo il montante interno terminando poi in fondo al sacco tra la sorpresa generale. La ripresa si apre con l’inserimento di Papa per Angelici. Al 9’ dopo un tentativo di Ristè da fuori deviato in angolo, la Biagio mette in cassaforte il risultato. Dormita generale della difesa Borgognoni mette al centro per Pericolo che non ha alcuna difficoltà a depositare la palla in rete. E’ il colpo del ko per gli uomini di mister Tubaldi il cui unico timido segno di reazione è dato da Papa che al 20’ lascia partire un tiro da fuori che esalta le doti del giovane Cecchini. Dopodichè assistiamo ad altri sterili tentativi dei ragazzi di Tubaldi che lasciano ampi spazi per il contropiede dei biagiotti che non trovano la via della rete anche grazie a Ortolani, di gran lunga il migliore in campo, che mette la pezza in tutte le falle createsi nel reparto difensivo arancione.

il tabellino:

PORTORECANATI: Pandolfi, Angelici (46’ Papa), Ristè, Cantarini, Ortolani, Viti; Rombini (64’ Casson), Bigioni (76’ De Martino), Garcia, Streccioni. A disp.ne Menghi, Mandolini, Gasparini, Pigini, De Martino. All.re Tubaldi.

BIAGIO NAZZARO: Cecchini, Magi (5’ Federici), Domenichetti, Fioretti, Medici, Tenace; Cecchetti, Rossini, Gabrielloni (/3’ D’Urso), Pericolo (80’ Fabiani), Borgognoni. A disp.ne Falcetelli, Binci, Landriscina, Giampieri. All.re Fenucci.

Arbitro: Sig.Vespertilli di Macerata (Ass. Procentese di Pesaro- Alesi di Ascoli Piceno).

Reti: 44’ Borgognoni, 58’ Pericolo.

Ammoniti: Angelici, Magi. Angoli 4-4. Recupero 1 + 3.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X