Corridonia spuntato, Folgore spietata

COPPA D'ECCELLENZA - Con un micidiale uno-due nei primi 30' della partita i ragazzi allenati da Bolzan vincono 2-0 al Martini. Per Recchi e soci il cammino nella competizione si complica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Corridonia-Folgore (7)Con questo risultato il Corridonia compromette seriamente il cammino in Coppa Italia. Si è trattata di una sconfitta di quelle che non lasciano il segno, anche perchè il campo ha dimostrato che la squadra di Carassai non avrà il ruolo di squadra materasso in campionato, ma una volta che avrà trovato la giusta quadratura sicuramente arriveranno anche i risultati. Contro la Folgore è finita 2-0 al Martini. I biancorossi oggi sono scesi in campo praticamente senza attaccanti in quanto anche Guermandi non era disponibile per infortunio. La difesa necessita ancora di rodaggio, perchè le individualità non mancano e tutto lascia credere che potrà far bene. La cronaca per la verità è abbastanza povera. Comunque parte forte il Corridonia ed al 1′ minuto Boccolini viene anticipato di un soffio da Chiodini, al 6′ calcio di punizione di Diamanti che finisce alto. Al 15′ punizione battuta in diagonale da Bernabei su cui si avventa Lispi, che non riesce a deviare di un soffio. Al 16′ arriva il vantaggio ospite con discesa di Gasparini sulla fascia destra, con Recchi che non interviene credendo che la palla finisse sul fondo, però il giocatore ospite ci arriva a crossare con la palla che carambola sul corpo di Montanari e finisce in rete. Al 30′ il raddoppio ad opera di Donzelli il quale viene servito in area e si trova la porta spalancata a causa di uno scivolone di Diamanti. Il Corridonia accusa il colpo. Solo nella ripresa prova a ribaltare il risultato. Al 4′ una bella iniziativa di Ciavaroli non supera la difesa ospite. Al 12′ Cossu si libera dell’avversario che conclude alto. Al 19′ lo stesso fa la barba al palo con un calcio di punizione dal limte. Passano i minuti con gli ospiti paghi del risultato ed il Corridonia rassegnato ed incapace di reagire.

Corridonia-Folgore (12)

il tabellino:

CORRIDONIA ( 4-4-2): Recchi, Zancocchia, Montanari, Bacchiocchi, Lispi, Diamanti, Cartechini (dal 41′ st Trippetta), Cossu, Bernabei, Boccolini (dal 34′ st Pistelli), Ciavaroli (dal 18′ st Tentella). A disposizione: Caruso, Maurizi, Siroti e Rapallini – allenatore: Carassai.

FOLGORE MONTEGRANARO (4-3-2-1): Chiodini, Cento (dal 26′ st Mongiello), Gentili (dal 18′ st Mandorlini), Trillini, Marzan, Lapi, Pelliccetti (dal 18′ st Biondi), Boateng, Donzelli, Gasparini, Muca. A disposizione: Ferretti, Ciko, Tidiane e Mubimbi – allenatore: Bolzan.

 

Arbitro: Grieco di Ascoli Piceno (Magnanini – Santarelli).

Reti: 16′ pt autorete di Montanari ed al 30′ pt Donzelli.

Note: ammoniti Gasparini. Tempi di recupero 1 + 3.

Foto gentilmente concesse da Novafoto Corridonia

Corridonia-Folgore (2) Corridonia-Folgore (3) Corridonia-Folgore (4) Corridonia-Folgore (5) Corridonia-Folgore (6) Corridonia-Folgore (8) Corridonia-Folgore (9) Corridonia-Folgore (10) Corridonia-Folgore (11)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X