“Insieme, verso il cambiamento”,
parte la campagna del Pd sul territorio

Il primo dei 15 appuntamenti previsti nella regione si è svolto ieri ad Amandola
- caricamento letture

Incontro_Amandola_relatoriTaglio del nastro per la campagna di resoconto e ascolto “Insieme, verso il cambiamento”. La serie di quindici incontri sul territorio promossa dal Partito Democratico Marche e dal proprio Gruppo consiliare ha preso il via ieri ad Amandola, nell’ambito della Festa Democratica.  “Il nuovo Pd riparte dai problemi dei cittadini, dai loro bisogni, dall’ascolto degli amministratori locali, fuori dal Palazzo e dalle logiche correntizie, nelle piazze e in mezzo alle persone”, così ha esordito il segretario regionale del Pd Marche, Francesco Comi. Da Amandola è partito il lungo cammino del nuovo gruppo dirigente regionale del Pd, che si concluderà nella provincia di Pesaro-Urbino. Obiettivo: “ascoltare i cittadini, soprattutto le loro critiche, affrontare i problemi ed elaborare nuovi progetti”.  Oltre al segretario Comi, hanno partecipato all’incontro anche l’Assessore regionale al Bilancio, Pietro Marcolini e le consigliere regionali, Rosalba Ortenzi e Letizia Bellabarba. Presenti, inoltre, anche i componenti della Segreteria regionale del Pd, Daniela Lattanzi, Loris Bernacchia e Daniele Salvi, oltre al segretario provinciale Pd di Fermo, Paolo Nicolai e al segretario locale, Francesco Miti. All’evento hanno preso parte anche il sindaco di Amandola, Adolfo Marinangeli ed il vice sindaco, Giuseppe Pochini, moderatore del dibattito.

Francesco Comi

Francesco Comi

“È un’immagine virtuosa della Regione Marche – si legge nella nota del partito – quella emersa dalle argomentazioni dei rappresentanti democratici, che hanno fatto il punto sull’attuale legislatura. Una Regione designata anche a livello nazionale come esempio guida di misure di razionalizzazione in materia di riduzione dei costi, di buona sanità e di gestione del debito. Il dibattito si è focalizzato anche su questioni locali, a partire dalla sanità, fronte su cui è stato apprezzato il lavoro fatto e dal sociale, dove si è chiesta maggiore autonomia dei comuni. In particolare, si è affrontato il discorso della riqualificazione dell’ospedale di Amandola e dei servizi sociali dell’entroterra montano. Ribadita, poi, l’urgenza di migliorare la viabilità tra Amandola ed il territorio e, quindi, i servizi di trasporto, oltre a quella di sostenere la cultura.”

Gli altri appuntamenti in calendario nella provincia di Fermo della campagna “Insieme, verso il cambiamento”, sono il 22 agosto a Lido di Fermo ed il 28 a Montegiorgio. Al termine di questa fase di ascolto e rendicontazione, il Pd Marche dedicherà il mese di ottobre alla presentazione della propria proposta programmatica, con cinque iniziative nei capoluoghi di provincia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X