“Che tte sa li milanesi!”
Citanò omaggia San Marone

LA CERIMONIA - Inaugurata la targa in omaggio al patrono della città, un segnavento posto all'estremità del molo nord. A terra campeggia l'iscrizione con il vecchio adagio popolare
- caricamento letture
La targa inaugurata questa sera

La targa inaugurata questa sera

Targa San marone Civitanovadi Laura Boccanera

Da oggi San Marone si affaccia sul porto. È stata inaugurata questo pomeriggio la targa in omaggio al patrono della città, un segnavento posto all’estremità del molo nord. A terra campeggia l’iscrizione che reca in sè un vecchio adagio popolare: “che tte sa li milanesi!”. “Ma non se la prendano i milanesi veri – dice Primo Recchioni membro dell’Accademia Primo dialetto che ha promosso l’installazione – con milanesi si intende tutti coloro che non sono di Civitanova e che non sanno cosa si perdono alla vista del mare”. Alla cerimonia hanno partecipato anche il sindaco Tommaso Corvatta, gli assessori Francesco Peroni e Cristiana Cecchetti, oltre a Ena Giuggioloni presidente dell’accademia e esponenti della Capitaneria di porto e numerosi sponsor dell’iniziativa. “Sono tanti i civitanovesi che amano il porto – ha detto il sindaco Tommaso Corvatta –  il porto rappresenta la vita che cambia ed è un orgoglio per i civitanovesi”.
Primo Recchioni ha poi spiegato l’aneddoto dal quale trae origine il detto “Che tte sa li milanesi quanto è bella Citanò”  di cui tanto si è parlato nei giorni scorsi (leggi l’articolo) e ha spiegato il perchè dell’accostamento col santo: “Mi voglio augurare che tutti coloro che attraversano il porto inviino un saluto verso l’effige del santo”. Per nulla offeso un milanese vero che da anni conosce la città e che ha voluto dire la sua: “sono 40 anni che sento questo detto non ho ancora capito bene il perchè – sottolinea – e il suo significato, ma spero di essere sulla strada giusta”.

San Marone Targa Civitanova

Il sindaco Corvatta scopre l’iscrizione

 

Corvatta inaugurazione targa San Marone Civitanova

 

San Marone targa Civitanova (2)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X