Parcheggi dei disabili:
ora sarà tolleranza zero

CIVITANOVA - La polizia municipale ha recepito le richieste dell'associazione Disabili in Italia di cui è rappresentante la civitanovese d'adozione Renè Ciampa che ha incontrato il capitano Eugenio Autiero per chiedere maggiore attenzione verso i "furbetti" dei tagliandi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

parcheggio-disabili-618x412 (1)

Tolleranza zero per chi occupa posti auto riservati ai disabili, maggiori controlli sui tagliandi falsi e sugli usi impropri. Queste le richieste che Renè Ciampa dell’associazione Disabili in Italia ha fatto alla polizia municipale di Civitanova nel corso di un incontro dai risvolti comunque positivi. La Ciampa ha chiesto una maggiore attenzione e sensibilizzazione verso il problema, soprattutto in estate, quando sono proprio i disabili a trovare spesso occupati gli stalli a loro riservati o ad essere anche vittime di ingiustizie come segnalato alla nostra redazione tempo fa da Vanessa Mirabile costretta a pagare il parcheggio sebbene in possesso regolare di certificato di disabilità (leggi l’articolo). “Il Capitano Eugenio Autiero si è dimostrato attento a questo tipo di problematiche e si è reso disponibile nella collaborazione di alcuni eventi che noi come associazione, presto organizzeremo – spiega Renè Ciampa – a questo incontro ne seguirà anche uno con l’amministrazione. Speriamo di far capire alla cittadinanza che l’uso improprio del parcheggio (e del tagliando) non è solo nocivo per chi è portatore vero di handicap. Tutti pretendono rispetto, ma nessuno lo vuole dare”.

(l. b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X