Il bomber della Maceratese potrebbe essere Paganelli

L'ex attaccante di Russi, Mezzocorona e Correggese sembra essere a un passo dal biancorosso
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Enrico Maria Scattolini

Enrico Maria Scattolini

di Enrico Maria Scattolini

IN MARGINE ALL’EVENT CONFERENCE biancorossa dell’altro ieri. Riguardo soprattutto a quello che non si è detto o è stato parzialmente trascurato.

HA CORSO IL RISCHIO DI SALTARE all’inizio della settimana, per qualche difficoltà nella rifinitura degli accordi fra la dottoressa Tardella e Sandro Teloni. Molta passione per la Maceratese nel temperamento della prima; molta passione, ma soprattutto per i numeri, in quello del Copresidente settempedano.

TUTTO CIO’ NONOSTANTE OLTRE UN ANNO DI TRATTATIVE, iniziate fin dalla primavera del 2013. Per dire della loro complessità.

DIVERSO IL CARATTERE DEI DUE DIRIGENTI, da non trascurare nella futura gestione societaria.

RISCHIO PER ALTRO messo in conto dai medesimi.

CHE SONO COMUNQUE DISPOSTI ad affrontarlo per l’alta posta in palio. Addirittura epocale.

TANTO CHE TUTTO E’ STATO DEFINITIVAMENTE CHIARITO in un successivo incontro con i più diretti collaboratori.

STEP NECESSARIO prima della partenza di Sandro Teloni per un lungo viaggio d’affari in Sud America. Rientro previsto intorno al prossimo otto agosto.

Gianni Piangiarelli, presidente onorario della Maceratese

Gianni Piangiarelli, presidente onorario della Maceratese

TEMPO UTILE per completare la squadra.

COMUNQUE GIANNI PIANGIARELLI, novello presidente onorario, potrebbe essere il punto di equilibrio. Se ce ne fosse bisogno. Per due ragioni (a) perché detiene la maggioranza delle quote della SRL biancorossa; (b) perché è un settantenne dotato di esperienza e buonsenso. A me carissimo per antica amicizia, salvo il dispetto di non averlo mai battuto a tennis.

URGENZA DI COMPLETAMENTO DELLA “ROSA” evidenziata anche da Peppe Magi. Che, con le buone maniere che gli sono proprie, si è lasciato sfuggire, confidenzialmente, come “ la mancanza di portiere e punta non è poco per una formazione tutta da costruire”. Nell’immediata vigilia dell’inizio della preparazione estiva.

A GUARDIA DEI PALI la scelta probabilmente ricadrà su un under (’96) proveniente dal Lecce. Complicata dall’intenzione del giovanotto di salire a Macerata solo dopo aver effettuato la preparazione estiva con la squadra di provenienza.

UFFICIALE LA RINUNCIA A BOCCANERA (Fermana/Atalanta), non tanto per difficoltà di accordo con il giocatore, quanto-sembra-per fastidiosi interventi …esogeni.

LA SOLUZIONE SAREBBE POTUTA ESSERE CATTAFESTA. Sconsiglata però dal suo comportamento ondivago: comprensibili proclami (ufficiali) di amore perenne per la sua Civitanovese, però inframmezzati anche da insistenti pressioni (ufficiose) sulla segreteria biancorossa per accelerare il trasferimento.

SARA’ INVECE RICCARDO PAGANELLI il nuovo centrattacco? Molto probabile. Anche perchè conosciuto e stimato da Magi. Però, nella sua carriera ,al massimo ha segnato esattamente la metà dei gol ambiti dalla Tardella per la punta indispensabile alla Maceratese dei suoi propositi. (Ipse dixit :spareggio play-off di Termoli). E gli è riuscito solo due volte: Russi e Mezzocorona. Nove invece quelli realizzati nello scorso campionato con la Correggese.

L’INFATICABILE GAGLIARDINI ci ha provato, fra i tanti, anche con Tozzi Borsoi e Guidone. Ma il primo ha deciso di restare a San Benedetto del Tronto, nonostante avanzi ancora diversi stipendi della scorsa stagione. Il secondo (ex Chieti) alla fine ha risposto “no, grazie” alla rispettabile offerta biancorossa di oltre quarantamila euro sull’unghia.

L'allenatore della Maceratese Giuseppe Magi in compagnia della presidente Maria Francesca Tardella

L’allenatore della Maceratese Giuseppe Magi in compagnia della presidente Maria Francesca Tardella

PRATICAMENTE GLI STESSI SOLDINI, magari con un piccolo aggiustamento, che avrebbero trattenuto Ambrosini alla Maceratese. Se il giocatore non avesse millantato credito (possibilità di ritornare fra i professionisti, in realtà inconsistenti) e la Maceratese avesse intuita la presenza alle sue spalle del Matelica. Che ha acquistato appunto il goleador da venti reti a campionato.

UNA MEZZA FRASE DELLA TARDELLA mi ha colpito nell’interlocuzione, fra me e lei, proprio sull’addio di Ambrosini.

PIU’ SUSSURRATA CHE PRONUNCIATA, PER LA VERITA’: ”Io, per l’attaccante, ho una mia idea…”

PENSO: NON CERTO PER UNO QUALUNQUE, da investirci cinquanta/sessantamila euro (tipo Guidone)

ED ALLORA CHI?

LA MEMORIA MI RAMMENTA che, anni fa, le stesse parole Mariella le pronunciò alla vigilia dell’ingaggio di Federico Melchiorri.

STO SFIORANDO IL SURREALE, me ne rendo conto. Sicuramente Melchiorri merita altri prosceni e la sua carriera è ancora lontana dall’epilogo professionistico “che – sono sue dichiarazioni -mi riporterà alla Maceratese, la squadra che amo.”

MA ORMAI L’HO DETTA. Prendetela come una pazza fantasia d’inizio estate di un vecchio cronista.

PERO’ FRA L’ASCOLI, che mira decisamente a Federico,e un’ambiziosa Maceratese esaltata e travolta dalla …melchiorrimania, la differenza non sarebbe poi incolmabile. Soprattutto con un occhio al Fisco.

IN OGNI CASO non credo che l’arrivo di Paganelli sia soluzione che incendi l’immaginario di Mariella nostra.

CHE POTREBBE ANCORA PENSARE di trasformare in definitivo lo scranno casualmente e momentaneamente occupato, giovedì scorso, a fianco del sindaco di Macerata, nella sala consiliare della Residenza municipale.

LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE DELLA PROSSIMA PRIMAVERA si stanno avvicinando e corre voce che una lista sarà presentata da tre prestigiosi personaggi sportivi: Carbonari, Mosca ed appunto la Tardella.

PERTANTO, SE COSI’ FOSSE, ci vorrebbe qualcosa di più dell’onesto Paganelli o magari dello sconosciuto oriundo Cappellino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X