Trodica e Corridonia,
il mercato non decolla

ECCELLENZA - Le due società continuano a lavorare sulle riconferme. Ben Djemia e Serangeli possibili rinforzi per mister Carassai
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il centrocampista Ben Djemia vicino al Corridonia

Il centrocampista Ben Djemia vicino al Corridonia

di Marco Cencioni

Mercato in fermento a Trodica, ancora nessun movimento ufficiale a Corridonia. A pochi giorni dall’inizio della preparazione estiva le due squadre maceratesi impegnate nel prossimo campionato di Eccellenza stanno vivendo momenti diversi. A Trodica il nuovo mister, Stefano Crocetti, avrà a disposizione un organico sicuramente molto competitivo. Dopo gli acquisti del portiere Massimo Zallocco e del difensore Eddy Mengo, si sta lavorando sulla riconferma di Castracani (molto vicina), mentre è ufficiale il rinnovo del rapporto con il jolly Petruzzelli. Dovrebbe rimanere in biancoceleste anche l’under Tartabini. Si cerca con insistenza un centrocampista (piace Cardinali del Montegiorgio) e una punta. Proprio il discorso attaccante sembra il più urgente da risolvere. Partito Aquino (al Montefano) sarà uno fra Di Crescenzo, Ulivello, Cerbone o Raffaeli il nuovo partner d’attacco di capitan Bartolucci. L’inizio della preparazione è programmato per lunedì 28 a Trodica, con la prima settimana che servirà al nuovo tecnico per conoscere i giocatori. Stessa data di inizio del lavoro precampionato anche il Corridonia, ma la compagine del presidente Procaccini andrà in ritiro a Pioraco. Per adesso, le uniche certezze riguardano due partenze eccellenti, come quelle del difensore Sensi (al Porto d’Ascoli) e del duttile esterno Taglioni (all’Amatori Corridonia). La società, ovviamente, sta serrando i tempi per ottenere alcune conferme importanti, sulle quali poi costruire il nuovo corso. Quelle degli esperti Zancocchia e Viti sembrano le più urgenti, con i due giocatori che potrebbero accettare di rimanere in rossoverde, mentre i tanti giovani del settore giovanile che hanno già esordito l’anno scorso (fra di loro spiccano i nomi Cartechini e Tentella) saranno sicuramente al centro del progetto anche per questa stagione. L’intento della dirigenza è chiaro. Riconfermare alcune pedine con più esperienza, valorizzare i giovani e unire il tutto con innesti mirati. Il nuovo direttore generale Jorge Gomez, infatti, vuole muoversi con calma e senza fretta pur di non sbagliare gli acquisti, anche se alcuni nomi già circolano nell’ambiente. Si tratta di Ben Djemia e Serangeli, due giocatori già allenati da mister Carassai, che potrebbero essere i primi rinforzi del nuovo Corridonia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X