La Salus devastante in acqua, sei ori nelle Olimpiadi Provinciali

La società di Matelica si prepara alle gare regionali Esordienti e Assoluti di sabato e domenica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Gli atleti della Salus Nuoto

Gli atleti della Salus Nuoto

di Sara Santacchi

Non si ferma mai la Salus Nuoto Matelica che, dopo il grande successo delle Olimpiadi della provincia di Macerata, nelle quali hanno gareggiato per il Comune diversi atleti di sua appartenenza, si è subito rimessa al lavoro. Va da sé che tutto è più semplice quando si torna a casa con ben sei ori. Tante sono state le medaglie, infatti, conquistate dai nuotatori nelle gare olimpiche provinciali. In particolare Marco Procaccini nei 50 dorso; Sofia Ruggeri nei 50 rana mentre si sono concesse addirittura il bis Gaia Todini, medaglia d’oro nei 100 misti e nei 50 dorso nonché Rebecca Todini sul gradino più alto del podio nei 50 dorso e nei 50 stile libero. Risultati che moltiplicano le soddisfazioni e ripagano dei sacrifici, ma il calendario degli impegni non permette di adagiarsi troppo sugli allori. Sabato e domenica, infatti, (19 e 20 luglio) bisognerà presentarsi pronti all’appuntamento con i campionati regionali della categoria Esordienti e Assoluti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X