Civitanovese, stagione al via il 27 luglio
Gabbanini approda alla Sampdoria

SERIE D - Torbidone, Vespa e Rovrena (che sembra non aver firmato ancora per la Recanatese) i primi nomi sul taccuino del ds Muscariello. Possibile un'amichevole con il Parma o la Fiorentina, l'ex tecnico rossoblu in blucerchiato guiderà i Giovanissimi o gli Allievi Nazionali
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'allenatore Gabbanini

L’allenatore Gabbanini

di Maikol Di Stefano

Sarà domenica 27 luglio il primo giorno sul campo della nuova Civitanovese. La formazione rossoblu partirà quindi per il ritiro a fine mese. Ancora nascosta la sede, sono ancora due o tre le località che sono al vaglio della società. I rossoblu daranno così il via ufficiale alla stagione 2014/15, che potrebbe vivere la sua prima grande emozione intorno alla metà d’agosto. Si potrebbe assistere, infatti, in occasione della presentazione ufficiale della rosa, a un’amichevole di prestigio al “Polisportivo”. Bresciani aveva confessato il desiderio di disputare un incontro affrontando una formazione di serie A, le più gettonate ad oggi sembrano essere Parma e Fiorentina. Resta più difficile la suggestione Torino (ex squadra del dg rossoblu), che in quel periodo sarà impegnato nel play off di Europa League. Ora bisogna solo capirà chi scenderà  in campo nel campionato che verrà, con la maglia rossoblu. Nei giorni passati si sono fatti i nomi di Torbidone e Vespa, ma la suggestione più grande sembra essere il ritorno di Fabio Rovrena, il centrocampista che lo scorso anno ha vestito la casacca della Civitanovese e a giugno aveva annunciato di aver trovato un accordo con la Recanatese. Per l’appunto un accordo, ma sul quale sembrerebbe mancare la firma definitiva. Una situazione che potrebbe favorire l’intromissione di Bresciani e del nuovo ds Muscariello i quali probabilmente non disdegnerebbero un ritorno del regista ex Sangiustese alla corte del nuovo tecnico Mecomonaco. Dovrà invece dimenticare definitivamente i colori rossoblu, l’ex mister Leonardo Gabbanini, che da ieri è ufficialmente un allenatore tesserato dalla Sampdoria società in cui guiderà la formazione Giovanissimi o quella Allievi Nazionali. “Sono contento di questa nuova esperienza – le parole del mister che ha già guidato gli Allievi della Fiorentina – di Civitanova porto via un ottimo ricordo. Ho voluto aspettare fino all’ultimo per capire cosa sarebbe successo, una volta entrato Bresciani ci siamo sentiti e lui mi ha espresso la sua volontà. A quel punto la Sampdoria è stata una chiamata irrinunciabile. Faccio il mio più grande in bocca al lupo per il campionato che sta per cominciare”. Rinviata la presentazione del settore giovanile rossoblu, prevista per domani, alla settimana prossima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X