“Regolare il pagamento dei compensi
ai consiglieri del Cda dell’Ato”

MACERATA - Così il presidente dell'ente, Antonio Secchiari, in merito all'indagine della Finanza sulle retribuzioni a otto componenti del consiglio di amministrazione, ritenuti non dovuti
- caricamento letture

guardia-di-finanza-1“I compensi sono stati erogati in base ad un’interpretazione della normativa sopravvenuta nel 2010 che, dopo un attento esame da parte del Consiglio di amministrazione, degli uffici e dei consulenti incaricati dall’Aato ha dato esito favorevole”. Così il presidente dell’ambito di autorità territoriale numero 3 Marche di Macerata, Antonio Secchiari, sull’indagine della guardia di finanza che ha segnalato alla Corte dei conti il fatto che 8 consiglieri dell’ente da lui presieduto avevano percepito indennità per 360mila euro nel giro di 4 anni. Secondo gli inquirenti però in base ad un decreto legge entrato in vigore nel giugno del 2010 non ne avevano diritto. Secchiari ritiene invece che il decreto dice due cose: in un articolo “vieta genericamente di corrispondere indennità di carica agli amministratori di comunità montane, unioni di comuni o altre forme di associazioni di enti locali, nell’articolo successivo impone la riduzione del 10% delle stesse per una serie di enti che comprende anche le autorità di ambito”. La Aato aveva sospeso i pagamenti dal giugno 2010 sino all’ottobre del 2011, spiega Secchiari, per poi riprendere dopo aver studiato la normativa e ritenendo che fosse “prevalente la riduzione dei compensi sulla loro eliminazione. La decisione di corrispondere le indennità ridotte è stata quindi frutto di un percorso attento e approfondito” dice Secchiari.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =