Vis Macerata-Helvia Recina,
ufficiale la fusione

CALCIO - Le due società hanno chiuso un accordo triennale. Patron Moretti ha deciso di non iscrivere la prima squadra in Promozione (il suo posto verrà preso dal Montefano che ha ufficializzato Cappelletti come nuovo direttore sportivo). I biancazzurri continueranno a lavorare con il settore giovanile ma dopo i tre anni gli arancioni avranno la facoltà di rilevare l'intera struttura
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Umberto Moretti

Umberto Moretti

di Sara Santacchi

Abbiamo ufficializzato questa mattina col presidente Umberto Moretti nero su bianco il passaggio del titolo sportivo dalla Vis Macerata al Montefano per cui si può dire: il Montefano la prossima stagione giocherà in Promozione”. Parola del presidente del Montefano Sergio Storani. E’ quindi cosa fatta l’accordo tra la Vis Macerata e il Montefano. Le voci che si sono susseguite nelle ultime settimane hanno trovato concretezza: la compagine del presidente Umberto Moretti non si iscriverà al prossimo campionato di Promozione. Il titolo lasciato vacante è stato acquistato dalla società di Storani con la firma che proprio questa mattina ha scritto anche la parola “fine” sulla storia della prima squadra di una delle società più blasonate della provincia che ha calcato anche i campi dell’Eccellenza qualche stagione fa, chiudendo quest’ultima, invece, a ridosso dei play off. D’altronde il presidente Moretti aveva più volte manifestato la sua stanchezza e la volontà di lasciare. Non vale lo stesso discorso invece per il settore giovanile della Vis Macerata che resterà a pieno regime, ma che lavorerà in grande sinergia col Montefano “Ci tengo a sottolineare – ha detto Storani – che le due società rimarranno comunque assolutamente indipendenti l’una dall’altra pur nella collaborazione. La prima squadra resta, infatti, a sé, ma la Vis avrà la precedenza sui ragazzi che appartengono al nostro vivaio, all’interno delle sue squadre per permettergli una maggiore crescita in ottica futura. In altre parole si tratta di una collaborazione a 360 gradi tra settori giovanili”. Un salto di categoria che avviene, dunque, non casualmente, ma in maniera molto ragionata e dopo attente valutazioni “sappiamo che ciò che andremo a fare sarà di certo impegnativo – ha spiegato il presidente del Montefano – ma non ci spaventa. Abbiamo un impianto stupendo e all’altezza della categoria. Sarà necessario non farci prendere troppo dall’entusiasmo, ma rimanere con i piedi per terra senza fare voli pindarici, assicurando l’organizzazione che un progetto del genere richiede”. Non è l’unica novità di rilievo. Il vivaio sarà, infatti, affidato a Giammario Cappelletti, già responsabile di quello della Maceratese, che ricoprirà il ruolo di responsabile generale del settore giovanile, tra le due realtà, nonché di direttore sportivo “Abbiamo deciso di affidarci a Giammario (Cappelletti ndr) – ha detto il presidente Storani – perché è un uomo di grande esperienza e viene da anni e anni di lavoro anche in realtà molto importanti. Nutriamo un’enorme stima nei suoi confronti e sappiamo che lui potrà assicurarci competenza, esperienza e qualità al tempo stesso”. Già a partire da oggi pomeriggio inizieranno le prime riunioni per la costruzione della squadra che sarà, partendo da una conferma: quella dell’allenatore Marco Michettoni.

Bove e Crocioni dell'Helvia Recina

Bove e Crocioni dell’Helvia Recina

***

Le società Helvia Recina 1975 e Vis Macerata comunicano di aver raggiunto un accordo di collaborazione (come anticipato da Cronache Maceratesi) che prevede, a partire dalla stagione sportiva entrante, e per la durata di 3 anni, quanto segue: l’Helvia Recina 1975 si occuperà della prima squadra e della Juniores; la Vis Macerata curerà esclusivamente il settore giovanile, dai più piccoli fino alla categoria Allievi. La stretta collaborazione tra le due società è prevista appunto per un triennio, al termine del quale l’Helvia Recina avrà la facoltà di rilevare definitivamente tutto il settore giovanile. L’Helvia Recina ha già comunicato che alla guida della prima squadra ci sarà mister Lattanzi, mentre alla guida della formazione juniores ci sarà mister Fabrizio Re. In attesa della realizzazione del nuovo campo sportivo di Villa Potenza, anche per la prossima stagione tutte le formazioni di entrambe le società giocheranno allo Stadio dei Pini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X