Piazza a pagamento,
segnali di avvicinamento
tra i commercianti e il sindaco

CIVITANOVA - Incontro fra i negozianti e primo cittadino per trovare un punto di incontro sulla piazza a pagamento fino alla mezzanotte. "Apprezzo lo spirito costruttivo ma l'indirizzo della giunta è corretto" sostiene Corvatta
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
piazza xx settembre

Piazza XX settembre a Civitanova

Schiarite e prove di dialogo fra commercianti e amministrazione. Il bollettino  della diplomazia è altalenante come quello della meteorologia: come sempre motivo dello scontro la decisione di prolungare la sosta a pagamento fino alla mezzanotte nelle giornate di venerdì e sabato per Piazza XX Settembre e vialetti (leggi l’articolo). E per esporre le proprie ragioni prima di andare alla serrata delle vetrine (leggi l’articolo), oggi pomeriggio i commercianti hanno incontrato il sindaco. Con il primo cittadino anche l’assessore al commercio Francesco Peroni, per le associazioni c’erano Antonio Malaccari dell’Acc, Franco Garbuglia per i negozianti di Corso Vittorio Emanuele, Edoardo Giordano per l’ex Confcommercio. “Ho ascoltato le perplessità dei rappresentanti dei commercianti – ha sottolineato il sindaco Corvatta – rimango dell’avviso che l’indirizzo adottato dalla giunta sia corretto e non condivido l’opinione che l’estensione dell’orario dei parcheggi a pagamento fino a mezzanotte provocherebbe un danno alle attività del centro. Anzi riteniamo che servisse intervenire contro la sosta selvaggia proprio per migliorare l’immagine della città. Le tre associazioni hanno comunque manifestato, al di là della contrarietà a questa scelta, uno spirito costruttivo, presentandoci delle proposte che valuteremo a breve in giunta”. I commercianti avevano chiesto nei giorni scorsi un’inversione di rotta ponendo un aut aut al sindaco e minacciando di boicottare le manifestazioni estive, compresi i festival, sia con manifestazioni, sia con serrate nei giorni di festa. 

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X